Presunta violenza sessuale ai danni della nipote di otto anni: uomo di 69 anni è stato arrestato nella provincia Barletta-Andria-Trani

0
278

BARLETTA, 20 APR – Un uomo di 69 anni è stato arrestato nella provincia Barletta-Andria-Trani dagli agenti del locale commissariato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e continuata ai danni della nipote di otto anni. Gli abusi sarebbero iniziati quando la piccola ne aveva quattro.   L’identificazione dello zio è stata possibile grazie alla piccola vittima che ha raccontato i soprusi subiti in una lettera indirizzata alla mamma. Il bigliettino, su cui era scritto “un segreto per mamma”, ha svelato anni di abusi.
Secondo le indagini, l’uomo cercava di convincere la piccola a tacere facendole numerosi regali. E la bimba, pensando che nessuno le avrebbe mai creduto, è stata in silenzio fino a quando ha deciso di scrivere la lettera a sua madre. Lo scorso gennaio sono partite le indagini che hanno portato all’arresto del 69enne che ora si trova ai domiciliari. (ANSA)

Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.