Sparatoria in strada a Trinitapoli, muore 41enne sorvegliato speciale

0
948
Una volante dei carabinieri

Pietro De Rosa, sorvegliato speciale di 41 anni, è stato ucciso con alcuni colpi di pistola alla testa, mentre un altro sorvegliato speciale, Luigi Muriglio, è rimasto ferito da sette proiettili in una sparatoria avvenuta a Trinitapoli, in via Dei Liborni. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, è possibile che i due si siano affrontati in strada, sparandosi a vicenda.
Muriglio è ricoverato nell’ospedale di Barletta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Vicino alla zona in cui è avvenuta la sparatoria sarebbe stata trovata una Fiat Croma di proprietà del ferito, crivellata di colpi d’arma da fuoco.

 

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.