Ritrovato morto il 28enne originario di Fasano scomparso lo scorso 8 febbraio

0
335

Il 28enne originario di Fasano (Brindisi), di cui era stata denunciata la scomparsa lo scorso 8 febbraio, è stato ritrovato morto ad alcuni metri di distanza da un binario lungo la tratta ferroviaria tra Brindisi e Bari. Non sono state ancora accertate le cause della morte, ma sul corpo del 28enne sarebbero stati riscontrati gravi traumi, che fanno ipotizzare che l’uomo possa essere stato investito da un treno; le indagini per accertare quanto avvenuto sono affidate alla Polizia. La circolazione ferroviaria non ha subito, comunque, rallentamenti.  Le ricerche del 28enne andavano avanti da ore tra il centro commerciale ‘Le Colonne’ e l’ospedale di Brindisi, da dove il 28enne si era allontanato, e sono proseguite anche durante la notte. Sul posto vigili del fuoco, volontari della Protezione Civile e forze dell’ordine. (ANSA).

foto ansa

redazione

 

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.