“Mine vaganti”: in scena a Foggia, Bari e Lecce

0
1072

Nell’ambito delle Stagioni teatrali di: Comune di Foggia, Comune di Bari, Comune di Lecce.

 

 

Martedì 28 e mercoledì 29 a Foggia, Teatro Giordano ore 21.00, Da giovedì 30 gennaio al 2 febbraio a Bari, Teatro Piccinni (sempre alle 21.00 la domenica alle 18.00), Lunedì 3 e martedì 4 febbraio a Lecce, Teatro Apollo Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo in coproduzione con Fondazione Teatro Della Toscana

presentano

MINE VAGANTI

UNO SPETTACOLO DI

FERZAN OZPETEK

 

  FRANCESCO        PAOLA         ARTURO      GIORGIO

  PANNOFINO     MINACCIONI      MUSELLI     MARCHESI

e con

CATERINA VERTOVA

e (in o.a.)

ROBERTA ASTUTI   SARAH FALANGA   MIMMA LOVOI

FRANCESCO MAGGI   LUCA PANTINI    EDOARDO PURGATORI

 

             SCENE                                                           COSTUMI                                                    LUCI

LUIGI FERRIGNO                         ALESSANDRO LAI                   PASQUALE MARI

 

Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena

l’adattamento di uno dei suoi capolavori cinematografici MINE VAGANTI

 

** 2 David Di Donatello** 5 Nastri D’Argento ** 4 Globi D’Oro

**Premio Speciale della Giuria al Tribeca Film Festival di New York **Ciak D’Oro come Miglior Film

 

 FRANCESCO PANNOFINO è Vincenzo Cantone (padre di Tommaso e Antonio)

PAOLA MINACCIONI è Stefania Cantone (madre di Tommaso e Antonio)

ARTURO MUSELLI è Tommaso Cantone (fratello minore di Antonio)

GIORGIO MARCHESI è Antonio Cantone (fratello maggiore di Tommaso)

CATERINA VERTOVA è la Nonna (madre di Vincenzo)

ROBERTA ASTUTI è Alba Brunetti (socia di Tommaso)

SARAH FALANGA è Zia Luciana (sorella di Vincenzo)

MIMMA LOVOI è Teresa (cameriera di casa Cantone)

FRANCESCO MAGGI è Andrea (amico di Tommaso)

LUCA PANTINI è Marco (compagno di Tommaso)

EDOARDO PURGATORI è Davide (amico di Tommaso)

 

Il giovane Tommaso torna nella grande casa di famiglia con l’intenzione di comunicare al variegato clan dei parenti chi veramente è: un omosessuale con ambizioni letterarie e non un bravo studente di economia fuori sede come tutti credono. Ma la sua rivelazione viene bruciata sul tempo da una rivelazione ancora più inattesa e scioccante del fratello Antonio. Tommaso è costretto a fermarsi, rivedere i suoi piani e lottare per la verità, contro un mondo famigliare pieno di contraddizioni e segreti. 

Info: https://www.teatropubblicopugliese.it/spettacolo/mine-vaganti_3780.html

www.teatropubblicopugliese.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.