La Città Metropolitana di Bari ha il suo piano della mobilità sostenibile. A darne notizia Michele Laporta, vicesindaco della Città Metropolitana di Bari con delega a mobilità e trasporti

0
126

La Città Metropolitana di Bari ha il suo piano della mobilità sostenibile. A darne notizia Michele Laporta, vicesindaco della Città Metropolitana di Bari con delega a mobilità e trasporti

Nella seduta del 17 maggio scorso il Consiglio Metropolitano, all’unanimità, ha approvato in via definitiva il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) metropolitano.
Dopo l’adozione avvenuta nel 2021 e la presentazione ai Comuni e alle associazioni di categoria, il Piano è stato inviato alla Regione Puglia per il conseguimanto della Valutazione Ambientale Strategica, VAS-VINCA.
A marzo scorso il Dipartimento regionale Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana ha fatto pervenire il suo parere motivato con alcune prescrizioni che sono state integrate. Un progetto complesso, ambizioso e strategico che coinvolge tutti i 41 comuni e indica le linee di sviluppo della mobilità sostenibile in ambito metropolitano per i prossimi 10 anni. Si stima che tale piano potrà intercettare oltre 3 miliardi di finanziamenti pubblici.
Gli obiettivi? Innanzitutto favorire l’utilizzo di mezzi pubblici ecologici alternativi all’auto privata, attuare sistemi di mobilità condivisa, sviluppare la rete ciclabile, garantire la sicurezza sia delle strade che dell’utenza debole.

redazione