“Il compleanno” di Pinter con la regia di Peter Stein al Piccinni di Bari

0
275

Ancora un grande successo di pubblico per la stagione di prosa del teatro Piccinni di Bari. In scena dal 9 al 12 marzo “Il compleanno” di Harold Pinter con la regia di Peter Stein e interpretato da Maddalena Crippa, Alessandro Averone, Gianluigi Fogacci, Fernando Maraghini, Alessandro Sampaoli e Emilia Scatigno.
Opera enigmatica e inquietante, fortemente influenzata dal teatro dell’assurdo di Becket, “Il Compleanno” mette in scena una situazione apparentemente normale. Una pensione, due coniugi che si scambiano osservazioni quotidiane durante la colazione, un pensionante con un passato ambiguo. Il dialogo quasi svuotato di significato, limitato alla funzione fatica, le ripetizioni e le frasi fatte sembrano sottolineare la solitudine dei personaggi e la loro incapacità di comunicazione. L’arrivo di due altri ospiti dall’aria misteriosa e minacciosa mette tutti in pericolo e scardina la piatta quotidianità degli altri personaggi. Durante la festa per festeggiare il compleanno di Stanley, ospite della pensione da circa un anno, la situazione precipita e, in un suggestivo gioco di luci e buio, rivela tutta la pericolosità della situazione che era apparsa normale seppur alienata. Il mattino dopo, allontanatisi i tre ospiti, i due proprietari della pensione riprendono la loro piatta quotidianità fatta di dialoghi vuoti e luoghi comuni.
Bravissimi gli interpreti a dar vita ai personaggi di Pinter, così poco definiti eppure soffocati dal loro ruolo, repressi senza esserne consapevoli, compressi dalle convenzioni sociali, pronti a esplodere sotto la minaccia di un passato incombente e un futuro incerto, fino alla pazzi.

Maria Cristina Consiglio

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.