Avrebbe abusato di una bimba sua parente: arrestato a Fasano un 20enne

0
439

Avrebbe abusato per quattro anni di una bambina sua parente un 20enne arrestato oggi dai carabinieri a Fasano (Brindisi) sulla base di un’ordinanza disposta dal gip del Tribunale dei Minori di Lecce. Gli abusi sono cominciati nel 2018, quando il giovane arrestato aveva 15 anni e la vittima ne aveva cinque. Il 20enne è accusato di violenza sessuale con “abuso di relazioni domestiche, essendo l’uomo parente della minore, e con abuso del rapporto di coabitazione”. Le indagini dei carabinieri sono state attivate dopo la denuncia presentata dalla madre della bambina. La piccola avrebbe rivelato ad un’altra parente gli abusi subiti, confermando il racconto anche in sede di incidente probatorio. Le dichiarazioni della bambina avrebbero permesso di accertare alle forze dell’ordine quanto, si legge nella nota della Procura, “era stata costretta a fare e a subire con la minaccia di non raccontare nulla a nessuno, cui aveva fatto seguito il sentimento di paura e di vergogna per quanto accadeva e che di fatto avevano consentito all’uomo di reiterare, indisturbatamente”, le violenze “ai danni della congiunta nella certezza che non avrebbe mai parlato”. (ansa)

redaizone

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.