PROSEGUE A MOLA DI BARI LA RASSEGNA “LE TERRAZZE IN MUSICA”

0
38
PROSEGUE A MOLA DI BARI LA RASSEGNA “LE TERRAZZE IN MUSICA”, OVVERO UN VIAGGIO SONORO DALL’ITALIA AGLI STATI UNITI, PASSANDO ATTRAVERSO I PAESI LATINOAMERICANI E LA DANCE.
 SABATO 8 GIUGNO ALLE 21 SARÀ DI SCENA L’INEDITO DUO FORMATO DA LISA MANOSPERTI (VOCE) E GUIDO DI LEONE (CHITARRA).
The Carousel” è il titolo dello spettacolo che andrà in scena, sabato 8 giugno alle 21, per il secondo appuntamento della rassegna “Le terrazze in musica” di “BorgonovArt” a Mola di Bari (via Parini 18, info: 345.597.82.57), diretta dal musicista Francesco Florino. Protagonisti del live è l’inedita coppia di artisti formata da Lisa Manosperti, cantante di straordinario talento, e il chitarrista Guido Di Leone.
Si tratta di un percorso tra gli standard della canzone americana e altri classici della musica internazionale, compreso alcune composizioni di grandi autori italiani. Un viaggio nelle melodie sempre verdi che ci hanno ammaliato da sempre, in una versione inedita di duo chitarra e voce. Dopo anni dedicati al canto jazz, Lisa Manosperti è balzata alla cronaca nazionale grazie alla sua partecipazione al talent “The Voice Senior”, dove si è imposta con il suo grande talento vocale.
Manosperti, laureata in canto e musica jazz al Conservatorio Nicolò Piccinni di Bari, ha all’attivo otto album di cui due a suo nome, tra l’altro premiati tra i migliori dischi jazz dell’anno. Nel 2011 e 2012 è stata votata tra le 10 migliori jazz vocalist Italiane dalla rivista nazionale Jazzit e vanta prestigiose collaborazioni con artisti nazionali e internazionali non solo in ambito jazzistico. Svolge intensa attività concertistica in tutta Italia e all’estero e insegna canto jazz e moderno.
Stilisticamente identificato nell’area del modern mainstream, Di Leone ha da sempre mostrato un particolare interesse per le sonorità e composizioni del chitarrista Jim Hall, al quale ha dedicato il suo primo album, “All for Hall” (1991). Ha inciso, come leader e come sideman, circa un centinaio di album e vanta straordinarie collaborazioni con musicisti italiani e internazionali (Mark Murphy, Jerry Bergonzi, Peter Bernstein, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso…). Di Leone è direttore e docente di chitarra alla scuola musicale “Il Pentagramma” di Bari, da lui stesso fondata nel 1985, e dirige il Duke Jazz Club.
redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.