Variante s.p. 240 – circonvallazione di Capurso, Laporta, ‘ siamo in dirittura d’arrivo’

0
1466

Sarà una infrastruttura di valenza strategica e di interesse metropolitano. Una bretella che migliorerà il collegamento tra la S.S. 16 (Bari-Brindisi) e la S.S. 100 (Bari-Taranto), potenzierà la rete viaria del sud-est barese oltre che ridurre considerevolmente il traffico nel centro abitato del Comune di Capurso. Dopo diverse vicissitudini possiamo dire che siamo in dirittura d’arrivo. La variante alla strada provinciale 240, circonvallazione di Capurso, si avvia verso la concreta attuazione”.

in foto Michele Laporta

A darne notizia Michele Laporta, delegato alla viabilità della Città Metropolitana di Bari. Lo stesso comunica che a breve sarà pubblicato il bando per l’affidamento dei lavori. Laporta descrive come  il progetto sarà realizzato: ” La bretella si snoderà dalla sp 240 in prossimità della cappella della Madonna del Pozzo, direzione stadio per incrociare la strada comunale Capurso-Cellamare, dove sarà realizzata una rotatoria, per proseguire verso la zona industriale di Capurso e ricongiungersi con la statale 100. Anche per Cellamare si creerà dunque un nuovo collegamento per la statale 100 direzione Bari e per la sp 240 direzione Rutigliano-Conversano-Castellana. L’importo complessivo del progetto è di 3milioni e 500mila euro. A proposito della strada Capurso-Cellamare il sindaco Crudele mi ha confermato che sono stati finalmente appaltati i lavori per la scarifica e la ribitumazione dell’intero tratto di competenza comunale. Intanto procede l’iter del biciplan metropolitano che prevede la realizzazione di una pista ciclabile bidirezionale di 2,5 metri tra Cellamare e Capurso“.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO