Ricavi non dichiarati in alcune attività di ristorazione scoperti dalla Gdf a Porto Cesareo e Veglie

0
429

 LECCE, 18 FEB – Nell’ambito di controlli effettuati in alcune attività di ristorazione in Salento, la Guardia di Finanza ha scoperto ricavi non dichiarati per oltre un milione di euro. In particolare gli investigatori hanno accertato l’assenza totale per alcune annualità degli obblighi fiscali da parte del proprietario di un ristorante a Porto Cesareo e di un bar a Veglie. Dai riscontri dei finanzieri il ristoratore non avrebbe presentato dichiarazione dei redditi solo per un anno il 2019, con ricavi sottratti al fisco per oltre 190mila euro. Tre le annualità non presentate dal titolare del bar, dal 2018 al 2020, con un’evasione fiscale accertata dai finanzieri di 820mila euro. (ANSA).

redazione

 

LASCIA UN COMMENTO