Rapine, furti e riciclaggio di auto: 19 arresti nel foggiano

0
174

Rispondono di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti, ricettazione e riciclaggio di autoveicoli e detenzione e spaccio di droga le 19 persone, tra Foggia e provincia, raggiunte questa mattina da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale del capoluogo su richiesta della procura ed eseguita dai carabinieri di San Severo.

Undici in carcere e 8 ai domiciliari.
L’attività investigativa – spiegano gli inquirenti – ha preso il via a settembre del 2022 a seguito del sequestro di alcuni autoveicoli oggetto di furto, parte dei quali già riciclati con targhe estere di nazionalità spagnola rinvenuti nei pressi di un autolavaggio di San Severo.

L’operazione ha intercettato uno dei fenomeni criminali più diffusi e remunerativi nel panorama della criminalità della provincia di Foggia, ovvero il mercato illecito delle autovetture, dei ricambi e delle componenti degli autoveicoli provento di furto.
Secondo gli inquirenti, i capi e promotori dell’associazione pianificavano le trasferte anche in altre regioni d’Italia, finalizzate a procurarsi i veicoli poi portati a San Severo per essere immessi nel mercato delle auto e dei ricambi. Le indagini – sottolineano gli investigatori – si sono concentrate anche su attività apparentemente lecite di officine meccaniche e autodemolizioni vicine ai ladri di auto dove si svolgevano le attività di occultamento e smontaggio dei veicoli rubati da destinare alla rivendita come pezzi di ricambio.
Nel corso delle indagini sono stati sequestrati e recuperati 47 veicoli integri e svariate parti meccaniche e motori di decine di auto per un valore di oltre un milione e mezzo di euro (ansa).

redazione

LASCIA UN COMMENTO