“QUASI NATALE”, VENERDÌ 23 TORNA LA TRADIZIONE RUVESE DELL’ATTESA DELL’ANTIVIGILIA. IN SERATA ATTESO CONCERTO DEGLI APRÈS LA CLASSE

0
52

QUASI NATALE”, VENERDÌ 23 TORNA LA TRADIZIONE RUVESE DELL’ATTESA DELL’ANTIVIGILIA.
IN SERATA ATTESO CONCERTO DEGLI APRÈS LA CLASSE

Ha per titolo “Quasi Natale” l’iniziativa ispirata alla tradizione ruvese dell’attesa dell’antivigilia organizzata per venerdì 23 dicembre dal Comune di Ruvo di Puglia con Pro Loco, Ascom Confcommercio, Comitato Feste Patronali, associazione We are in Ruvo di Puglia e altri partner cittadini.
Dal pomeriggio e fino a notte fonda la centrale Piazza Dante sarà animata da musica dal vivo, stand di food & beverage curati dai pubblici esercizi cittadini e dal mercatino di Natale del Bio-Distretto Delle Lame, con le aziende del distretto che esporranno prodotti biologici prodotti in zona.
Cuore della serata sarà l’esibizione, intorno alle ore 23.00, degli Après la classe, storica band salentina nota al grande pubblico per un’intensa attività live, migliaia di dischi venduti e collaborazioni con grandi nomi della musica italiana come Giuliano Sangiorngi dei Negramaro e Caparezza.

Ma la notte ruvese tra il 23 e il 24 dicembre sarà lunga: dalle 4:00 in poi infatti, il centro storico rivivrà un’altra tradizione rurbastina, la “Mattina del capitone”, mentre alle 6:00 Babbo Natale scenderà come ogni anno dalla Torre dell’Orologio grazie, ancora una volta, al Comitato Feste Patronali e al Gruppo Speleologico Ruvese.
Un programma particolarmente vario e divertente reso ancora più unico dalla suggestiva cornice delle opere luminose di “Luci e suoni d’artista”, il rinomato progetto di arte pubblica del Comune giunto quest’anno alla sua settima edizione.

“Il 23 dicembre – ha detto l’assessora alle Attività Produttive Luciana Di Bisceglie – è una data speciale per la nostra città. Con questo evento abbiamo voluto richiamare la tradizione tutta ruvese, della nottata dell’antivigilia, tenendo insieme usanze antiche come il capitone in piazza con la discesa di babbo natale dalla torre dell’orologio e musica per i più giovani. Un evento per tutti i gusti, unico nel circondario, realizzato grazie alla preziosa collaborazione delle attività economiche e che speriamo possa, anche grazie al concerto attesissimo degli Après la classe, richiamare visitatori anche da lontano.”

“Quasi Natale” rientra nel programma di “Fare Natale” il cartellone delle iniziative natalizie promosse dall’amministrazione comunale.

redazione

LASCIA UN COMMENTO