“Incantevole” Lina Sastri al Petruzzelli di Bari

0
832

E’ stato uno spettacolo suggestivo quello che ieri sera ( 10 novembre) Lina Sastri ha portato in scena (Prima Nazionale)  al Petruzzelli di Bari con “Pensieri all’improvviso”.  Versi, citazioni di scritti poetici e letterari, musica e poesia, un  ricco repertorio che ha fotografato la carriera dell’artista. 

Lina Sastri ha cantato e recitato la sua Napoli, quella delle donne che hanno amato e scritto della città partenopea,  quella di Eduardo De Filippo e di Pino Daniele, ma anche la poesia di artisti come Dalla, Tenco, De Gregori.

Una voce incantevole che traduce la sua profonda sensibilità e amore per la vita, e poi una timidezza e una riservatezza che la rende più affascinante e misteriosa.

Sul palco è davvero straordinaria, raffinata e bella da vedere, sa muoversi con quel garbo che solo pochi sanno avere.  Erano in tanti ieri per questo appuntamento della Camerata Musicale Barese. La Sastri nella mattinata è stata ospite della conferenza stampa del Bifest 2019, alla presenza di Antonio Decaro, sindaco di Bari, Michele Emiliano, Governatore della Regione Puglia e di Felice Laudadio, direttore dell’evento cinematografico, quest’ultimo tra il pubblico nello spettacolo serale.

Dal teatro al cinema il salto è stato breve. La Sastri ha collaborato con registri e attori del calibro di Nanni Moretti, Gianfranco Mingozzi, Nanny Loy, Giancarlo Giannini.

Ha vinto due David di Donatello per la migliore attrice protagonista per “Mi Manda Picone” (1984) e per “Segreti segreti” (1985) e un David di Donatello per la migliore attrice non protagonista per “L’inchiesta” (1987).

Con la Sastri  per “Pensieri all’improvviso” la sua band: Maurio Picca (chitarra), Pino Perris (pianoforte), Filippo D’Allio (chitarra), Salvatore Ferraiuolo (chitarra), Luigi Sigillo (contrabasso).

Prossimo appuntamento della Camerata Musicale Barese giovedì 15 novembre 2018, alle ore 20:45 al teatro Showville. Si esibirà  Cinzia Tedesco Quintet, per Notti di Stelle Winter.

Antonio Carbonara

 

 

LASCIA UN COMMENTO