Iconografia bizantina di San Nicola in Puglia: incontro on line promosso dal Centro Interculturale Ponte ad Oriente di Bari (CIPO)

0
134

ercoledì 7 dicembre 2022 il Centro Interculturale Ponte ad Oriente di Bari (CIPO) propone alle ore 20.15, in modalità on line, l’incontro dal titolo: conografia bizantina di San Nicola in Puglia.

Interviene il prof. Antonio Calisi, diacono di rito bizantino nell’Eparchia di Lungro. Modera l’incontro il prof.ssa Maria Graziella Belloli del Centro Culturale Ponte ad Oriente.

Tra i suoi scopi del (CIPO) vi è quello di “guardare a Oriente” con il desiderio di conoscerne tutta la bellezza generata dalla straordinaria molteplicità delle esperienze culturali di cui, nel rispetto delle reciproche appartenenze, il Levante è portatore e vivo e vivente testimone.

Gli incontri che da alcuni anni il CIPO dedica a San Nicola, il Santo che accomuna da secoli nella Sua venerazione il mondo orientale e quello occidentale, e alle sue rappresentazioni artistiche nelle tradizioni mediterranee ne sono uno degli strumenti privilegiati, infatti, come ricordava Papa Francesco nel Suo “Discorso con i vescovi delle Chiese del Mediterraneo” nella Basilica di San Nicola il 23 febbraio 2020:”

Tra i suoi scopi vi è quello di “guardare a Oriente” con il desiderio di conoscerne tutta la bellezza generata dalla straordinaria molteplicità delle esperienze culturali di cui, nel rispetto delle reciproche appartenenze, il Levante è portatore e vivo e vivente testimone.

Gli incontri che da alcuni anni il CIPO dedica a San Nicola, il Santo che accomuna da secoli nella Sua venerazione il mondo orientale e quello occidentale, e alle sue rappresentazioni artistiche nelle tradizioni mediterranee ne sono uno degli strumenti privilegiati, infatti, come ricordava Papa Francesco nel Suo “Discorso con i vescovi delle Chiese del Mediterraneo” nella Basilica di San Nicola il 23 febbraio 2020 :” In quest’area un deposito di enorme potenzialità è anche quello artistico, che unisce i contenuti della fede alla ricchezza delle culture, alla bellezza delle opere d’arte. E’un patrimonio che va custodito con cura quale preziosa eredità ricevuta “in prestito” e da consegnare alle generazioni future”

Proprio nello sforzo di “conoscere per trasmettere nell’Amore “questo patrimonio in comune con le varie popolazioni che si affacciano sul “nuovo lago di Tiberiade”, come definiva il Mediterraneo Giorgio La Pira,

L’incontro sarà trasmesso sul canale YouTube

https://www.youtube.com/channel/UCwVHMSYdCWuEfSfOpvwKV-w

Redazione

LASCIA UN COMMENTO