CORTILI APERTI” a Bitonto 21 e 22 maggio, PROGRAMMA UFFICIALE

0
175

 

 Sono previsti 4 suggestivi percorsi: medievale, rinascimentale, barocco e ottocentesco per ammirare 50 siti incantevoli

tra palazzi antichi, chiese, monumenti e cortili

 

 

 

BITONTO, 20 maggio 2022 – Si potrà visitare anche il Torrione angioino con la sua meravigliosa terrazza, in attesa dell’ultimazione dei lavori di riqualificazione, tra i 50 palazzi antichi, chiese, monumenti che impreziosiranno l’ottava edizione di “Cortili Aperti”, in programma sabato 21 e domenica 22 maggio a Bitonto. La manifestazione, organizzata da A.D.S.I. Puglia presieduta da Piero Consiglio, in collaborazione con il Comune di Bitonto, è inserita nella Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane che da anni promuove con un’intensa attività culturale la conservazione, la valorizzazione e la corretta gestione delle dimore storiche. Un museo a cielo aperto ricco di storia e di arte che offre la possibilità di visitare gratuitamente cortili, palazzi, ville e giardini di antiche dimore, solitamente chiusi al pubblico. Sono previsti 4 percorsi: medievale, rinascimentale, barocco e ottocentesco.

Percorso Medievale: Cattedrale – cripta – succorpo paleocristiano della Cattedrale; cortile San Nicola; chiesa San Leucio vecchia; chiesa San Francesco d’Assisi – chiostro – giardini pensili; Torrione angioino.

Attraverso il percorso medievale si potranno osservare esempi di splendido romanico pugliese, l’antica chiesa paleocristiana con il mosaico del grifone alato, alcuni affreschi di stile bizantino e altri trecenteschi della scuola napoletana, la spettacolare vista sul Tiflis e la torre fortificata cinta da fossato che presidia la Porta Baresana.

Percorso Rinascimentale: Palazzo de Ferraris – Regna

Palazzo Sylos – Calò; Palazzo Bove; Palazzo Bove – Planelli – Termite.

Lungo il percorso rinascimentale si rimarrà estasiati dall’architettura dei palazzi nobiliari di influenza toscana con fregi e splendidi loggiati adornati di statue che rappresentano l’espressione più ricca del Rinascimento pugliese.

Percorso Barocco: Palazzo Sylos – Sersale; Palazzo Barone – Gentile – Sisto; Palazzo Albuquerque; Cappella dei Misteri – San Domenico.

Il percorso barocco si distingue per i decori delle facciate nobiliari con festoni, mascheroni e possenti colonne, per gli effetti scenografici degli interni quali la scala nobile in pietra lavica, per la maestosità delle facciate delle chiese e per i preziosi dipinti agli interni delle stesse.

Percorso Ottocentesco: Teatro Traetta; Palazzo Pannone – Ferrara; Palazzo Gentile.

Il percorso ottocentesco si snoda tra gli edifici per lo più commissionati al più importante esponente dell’architettura dell’Ottocento nel Meridione ovvero Luigi Castellucci.

Sarà possibile assaporare la bellezza dell’architettura neoclassica delle facciate e delle scalinate di accesso ai piani superiori e il fascino del tipico teatro ottocentesco all’italiana.

<<L’ottava edizione di “Cortili Aperti”, fortemente voluta per  proseguire nella realizzazione di  progetti già avviati  e purtroppo bloccati da due anni di pandemia, è un’edizione che potremmo definire straordinaria poiché realizzata in meno di due mesi, a tempo di record rispetto agli standard precedenti – sottolinea Lucia Achille, organizzatrice dell’evento -. L’obiettivo primario è portare i giovani ad apprezzare  la propria città e le bellezze che essa contiene, al fine di radicare in loro sentimenti di appartenenza e di affettuoso rispetto. Apriamo le porte ai bitontini e a tutte le persone che verranno da fuori per scoprire e conoscere i nostri tesori>>.

Oltre 400 studenti si vestiranno da “novelli ciceroni” per accogliere quanti vorranno visitare “Cortili Aperti” e lasciarsi così affascinare dalle bellezze storiche e artistiche della città. Ad impreziosire la manifestazione ci saranno anche alcuni momenti musicali.

L’appuntamento è per sabato 21 maggio, dalle 18 alle 22, e domenica 22 maggio in due periodi distinti: dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 22. Turisti e visitatori potranno ricevere qualsiasi tipo di informazione rivolgendosi all’Info Point installato vicino Porta Baresana adiacente il Torrione angioino che si affaccia su piazza Cavour.

L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.bitontocortiliaperti.it e la relativa pagina Facebook, oltre a scaricare l’App dedicata.

Redazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO