“Ab Origine”, la rievocazione storica in tre serate sull’epidemia di peste del 1690 a Castellana Grotte

0
83

“Ab Origine”, la rievocazione storica in tre serate sull’epidemia di peste del 1690 a Castellana Grotte

Da domenica 8 a martedì 10 gennaio 2023, attraverso una rievocazione storica con installazioni immersive, sarà possibile rivivere in un percorso di circa 400 metri nel centro storico gli eventi che hanno interessato Castellana Grotte durante l’epidemia di peste bubbonica del 1690

 

Nell’ambito di Piazze d’Inverno, il programma di eventi invernali e natalizi promosso da Comune di Castellana Grotte e Grotte di Castellana srl, e nel pieno de I Giorni del Fuoco, percorso che anticipa l’accensione delle maestose Fanove l’11 gennaio, debutta a Castellana Grotte (Ba), nelle tre serate comprese tra domenica 8 e martedì 10 gennaio 2023, “Ab Origine – Laddove tutto ha avuto inizio”, rievocazione storica con installazioni immersive ideata e creata da Angelo Barone (a cui è affidata la direzione artistica e la regia) in collaborazione con Vito Cassano e la Compagnia Eleina D. (che cureranno le coreografie) e Officina Chiodo Fisso (partner per la scenografia urbana).

 

Ab Origine si basa principalmente sugli eventi che hanno interessato Castellana Grotte durante l’epidemia di peste bubbonica del 1690, con riferimento alle principali figure storiche e agli usi e costumi sviluppatisi all’interno della popolazione durante l’epidemia. Lo spettacolo si ispira alle principali opere del teatro dell’assurdo degli anni quaranta del novecento (Eugene Ionesco, Samuel Beckett, Albert Camus etc.).

 

Per il 2023, il primo capitolo è intitolato “Yersinia Pestis”, promenade theatre durante la quale il pubblico cammina al proprio ritmo in un percorso allestito in modo teatrale e suggestivo all’interno del centro storico di Castellana Grotte. Nella loro esplorazione i membri del pubblico possono imbattersi in appestati, monatti, flagellanti, luci intense (comprese le luci stroboscopiche), nebbia e foschia, entrare in una chiesa illuminata solo da candele ed ascoltare un canto sacro, imbattersi in uno spettacolo di danza aerea o semplicemente incontrare i famosi cortei di penitenza che attraversano il percorso. Contenitore di tutto sarà il centro storico di Castellana Grotte che sarà il vero protagonista dell’installazione immersiva. Partendo da questo concetto, e da un percorso complessivo di circa 400 metri, lo scopo è quello di contaminare le vie più antiche della città calibrando in maniera suggestiva ed emozionante le tre arti performative che intrecciate al contesto storico creano così un dualismo funzionale a dar vita un prodotto moderno, ma profondamente attaccato alle radici storiche del territorio e allo stesso tempo adatto ad ogni tipo di pubblico.

 

Saranno in programma tre repliche: domenica 8, lunedì 9, martedì 10 gennaio 2023. Il primo ingresso è per le ore 19 con partenza da piazza Nicola e Costa. L’evento è gratuito con ingresso libero.

 

Ab Origine – Laddove tutto ha avuto inizio è un evento promosso da Comune di Castellana Grotte e Grotte di Castellana srl, direzione artistica e regia di Angelo Barone, coreografie di Vito Cassano, scenografia urbana di Officina Chiodo Fisso, consulenza storica di Ets Legato a Mano, allestimenti interni storici di Davide Gasparrini, aiuto regia di Giulia De Angelis. È realizzato in collaborazione con Compagnia Eleina D, Officina Chiodo Fisso e Ets Legato a Mano, Amici Nostri APS, Artinscena di Annalisa Bellini, Associazione di promozione sociale Aps SottoSopra, Associazione Teatrale Grocà APS, Filodrammatica “Ciccio Clori”, Passione Danza di Daniela Carbone, Cereria Medievale di Bevagna e Pro Loco di Bevagna.

 

Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’Ente www.comune.castellanagrotte.ba.it e sui canali social di Comune di Castellana Grotte.

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO