VIII EDIZIONE AD LIBITUM – LA GRANDE MUSICA A POLIGNANO, QUATTRO CONCERTI IN PROGRAMMA A OTTOBRE 

0
72

VIII EDIZIONE AD LIBITUM – LA GRANDE MUSICA A POLIGNANO

QUATTRO CONCERTI IN PROGRAMMA A OTTOBRE 

Voci e note sono protagoniste della programmazione di ottobre dell’edizione autunnale di Ad Libitum – La grande musica a Polignano, rassegna concertistica organizzata, sotto la direzione artistica di Maurizio Pellegrini, in chiostri e chiese del borgo che ha dato i natali a Domenico Modugno. Quattro gli appuntamenti in programma questo mese, che includono anche un evento a Mola di Bari in collaborazione con il Premio internazionale di Canto lirico Valerio Gentile.

I concerti di ottobre

Apre gli appuntamenti del mese il 7 ottobre il duo composto da Federico Paci (clarinetto) e Tatjana Vratonjic (pianoforte): il Museo Pino Pascali fa da palcoscenico per Hausmusik (ore 20.30), con un repertorio che spazia tra i capolavori di Schumann e Rota.

Domenica 16 ottobre ci attende l’unico appuntamento di mattina di Ad Libitum: in L’eterno fluire il violoncellista Gaetano Simone esegue a partire dalle 11 nell’Abbazia di San Vito le Suites per violoncello solo di Johann Sebastian Bach.

Il 21 ottobre è invece Palazzo Pesce a Mola di Bari a fare da palcoscenico a due talenti del canto lirico, vincitori della XXIV edizione del Premio internazionale di Canto lirico Valerio Gentile Il baritono Gonzalo Godoy Sepulveda e il basso-baritono Valerio Morelli, accompagnati da Vincenzo Cicchelli al pianoforte, si esibiscono nel concerto Telemachia su musiche di Mozart, Rossini, Bellini e Donizetti.

Ottobre si chiude con un omaggio al compositore César Franck. In occasione dei 200 anni dalla nascita di una delle figure più importanti della vita musicale francese della seconda metà del XIX secolo, il Quartetto Eufonia (Carmine Scarpati e Teresa Dangelico al violino, Paolo Messa alla viola e Giuseppe Grassi al violoncello) conduce il concerto Come corde di cetra, in programma il 28 ottobre nella Chiesa della Santissima Trinità (ore 20.30) su musiche di Franck, Schubert e composizioni originali dello stesso Messa.

Biglietti e campagna abbonamenti

Gli eventi prevedono un ingresso con contributo all’attività concertistica di 5 euro, posto unico, eccetto per alcuni spettacoli in programma a 10 euro.

I biglietti per i singoli spettacoli si potranno acquistare sul sito di Epos Teatro (www.eposteatro.com). oppure in loco a partire da 30 minuti prima dell’inizio del concerto.

Confermata, anche per l’autunno, la possibilità di acquistare l’abbonamento che copre tutti gli spettacoli al costo di 30 euro. L’abbonamento potrà essere acquistato il giorno della presentazione oppure contattando l’associazione e chiedendo un appuntamento presso la sede.

 

redazione

LASCIA UN COMMENTO