Turi, Tina Resta ritira le dimissioni

0
392

Il sindaco di Turi, Tina Resta, ritira le dimissioni presentate giorni fa. L’annuncio su facebook in una conferenza stampa. Polemiche, litigi,  schermaglie, diffide, esposti, sono solo alcune delle cause che Resta elenca e che hanno determinato le sue dimissioni ritirate ieri.  Inevitabili i conflitti interni , come è stato evidenziato, come i tentativi falliti di dialogo.

L’auspicio per il primo cittadino è quello di ripartire nell’interesse della comunità turese.

Soddisfazione da parte del senatore Michele Boccardi che così commenta su facebook:

“Sono contento che da parte della sindaca di Turi, Tina Resta, ci sia stato un ripensamento e che le sue dimissioni siano state ritirate. Del resto la legge prescrive che le dimissioni diventino efficaci ed irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni proprio per assicurare un congruo periodo di riflessione, vista l’importanza e la delicatezza della scelta. Questa breve pausa, quindi, non deve essere considerata tempo sprecato, anzi, al contrario, deve servire a tutta l’Amministrazione per ripartire più unita e determinata per portare a compimento quei tanti progetti già avviati per il rilancio socioeconomico di Turi. Mi auguro quindi, ma non ho motivi per dubitarne, che tutta la giunta e la maggioranza sapranno ripartire con la dovuta forza e fare squadra, per il bene di Turi e dei Turesi, fino al termine del loro mandato, in ossequio agli impegni presi con i cittadini. Nel rinnovare a tutti gli auguri di buon lavoro, per un prosieguo proficuo della consiliatura fino a scadenza naturale, continuerò a mettere a servizio di tutta la comunità Turese e di tutte le Istituzioni locali la mia massima collaborazione”.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO