PUGLIARMONICA FESTIVAL Venerdì 28 giugno, Masseria Tagliatelle, Lecce

0
35

PUGLIARMONICA FESTIVAL

Venerdì 28 giugno, Masseria Tagliatelle, Lecce

L’annuale appuntamento con i temi della tradizione organizzato dall’associazione pugliese attiva dal 2015 per il rispetto dei tratti autentici delle feste patronali in Puglia

Dalle ore 18.30 una lunga serata di incontri d’approfondimento, musica, stand gastronomici, colori e sapori tipici, interventi musicali de

VI edizione del premio PugliArmonica

a tre soggetti che si sono distinti per tutela e promozione della tradizione delle feste patronali: la testata giornalistica quiSalento, il Maestro Emir Krantja e la centenaria ditta di luminarie De Cagna Cesario

*****

Venerdì 28 giugno torna PugliArmonica Festival, l’annuale appuntamento con i temi della tradizione organizzato da PugliArmonica, l’associazione pugliese attiva dal 2015 per il rispetto dei tratti autentici delle feste patronali in Puglia.

Sarà una festa per celebrare le feste, ancora una volta un momento speciale che unisce operatori del settore delle feste patronali, amministrazioni, comitati feste, aziende e associazioni provenienti da tutto il territorio regionale.

Quest’anno l’appuntamento approda nel capoluogo salentino, a Masseria Tagliatelle, nel Parco delle Cave di Lecce, dove, a partire dalle ore 18.30, prenderà il via la lunga serata di incontri d’approfondimento, musica, stand gastronomici, colori e sapori tipici, cominciando dalla consegna del Premio PugliArmonica 2024. Giunto alla sesta edizione, è un riconoscimento a chi ha preso parte al processo di valorizzazione e promozione delle tradizioni di Puglia, in particolare delle feste patronali. L’associazione PugliArmonica ha scelto di consegnarlo quest’anno a: Emir Krantja (Tirana, 1947), direttore d’orchestra e compositore, primo direttore albanese ad aver fondato in Albania le istituzioni orchestrali del dopo guerra, da trent’anni alla guida dello storico Gran Concerto Bandistico Municipale della Città di Francavilla Fontana (Br); quiSalento, società cooperativa faro nell’editoria salentina, che sin dalla sua nascita, nel 2001, ha contribuito a dare valore alle tradizioni del Salento, anche attraverso una specifica sezione della sua rivista dedicata, tra l’altro, alle feste patronali; la ditta De Cagna Cesario, impresa leader nell’ambito delle luminarie pugliesi, esportate in tutto il mondo, che quest’anno compie 100 anni di attività.

Il premio PugliArmonica è rappresentato da un ciondolo a forma di cassa armonica, opera realizzata dal designer e creatore di gioielli salentino Gianni De Benedittis.

Impreziosiranno la cerimonia gli interventi musicali della Banda Città di Triggiano (BA) diretta dal M° Davide Abbinante.

La consegna dei premi è prevista alle ore 20.30, a conclusione del talk patronale, in programma dalle ore 18.30, dal titolo “Feste patronali di Puglia: oltre l’estemporaneo, con progettualità e competenze”, dedicato ai temi della festa patronale in tutte le sue sfaccettature, approfondendone il ruolo di motore economico dell’intera comunità pugliese. Previsti gli interventi di:

Giuseppe Rampino – assessore Bande a Sud di Trepuzzi

Beniamino Marcone – assessore alla Cultura di Corato (Ba)

Pasquale Marino – priore Confraternita SS. Immacolata di Carmiano (Le)

Matteo Don Giovanni – presidente Pro Loco e festa patronale di Veglie (Le)

Fabrizio Morgagni – vice presidente di PugliArmonica

Graziano Cennamo – presidente di PugliArmonica

Alessandro Delli Noci – assessore Sviluppo Economico Regione Puglia

Modera Vincenzo Sparviero – giornalista

Dopo questo momento di confronto, PugliArmonica festival entrerà nel vivo con “Masseria in festa”, dalle ore 21.00, con il concerto di “Shocchezze”, poi stand gastronomici, colori e sapori della nostra terra, in pieno stile festa patronale.

PugliArmonica Festival è organizzato con il Patrocinio della Regione Puglia, PROVINCIA DI LECCE e Comune di Lecce.

Ingresso libero.

redazione

 

PugliArmonica è un’associazione nata nel 2015 con lo scopo di valorizzare e promuovere i riti e le tradizioni popolari tipici della comunità pugliesi, tra cui spiccano, in particolare, i tratti distintivi e il folklore legato alle feste patronali di ogni paese. Con attività e progetti PugliArmonica è al fianco di chi vuole investire nella cultura del proprio territorio e di chi crede nella potenza evocativa delle Feste Patronali, di cui si vuole salvaguardare l’autenticità. Questo fenomeno spesso dato per scontato merita di essere debitamente valorizzato e in quanto fragile deve essere messo al sicuro dai diversi fattori di rischio.

Dettagli su www.pugliarmonica.it.

Azzurra De Razza

Addetto stampa

3387755897 – azzurraderazza@gmail.com

PROGRAMMA

PUGLIARMONICA

c\o MASSERIA TAGLIATELLE

Lecce, 28 giugno 2024

Ore 18.30

Avvio del festival – accoglienza ospiti e autorità a cura della

BANDA DI TRIGGIANO (BA), diretta dal prof. Davide Abbinante.

TALK PATRONALE

Feste patronali di Puglia: oltre l’estemporaneo, con progettualità e competenze.

Intervengono:

Giuseppe Rampino – assessore Bande a Sud di Trepuzzi

Beniamino Marcone – assessore alla Cultura di Corato (Ba)

Pasquale Marino – priore Confraternita SS. Immacolata di Carmiano (Le)

Matteo Don Giovanni – presidente Pro Loco e festa patronale di Veglie (Le)

Fabrizio Morgagni – vice presidente di PugliArmonica

Ore 20.30

Graziano Cennamo – presidente di PugliArmonica

Alessandro Delli Noci – assessore Sviluppo Economico Regione Puglia

Modera Vincenzo Sparviero – giornalista

Ore 20.30 PREMIO PUGLIARMONICA

riconoscimento alle personalità e alle aziende che si sono distinte per la loro attività

nel mondo delle feste patronali.

Ore 21.00

BANDA DI TRIGGIANO (BA)

Ore 22.00

SHOCCHEZZE IN CONCERTO

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.