Un mare di festività. Natale a Brindisi»: verso Natale tra sport, solidarietà, animazione e musica

0
155

«UN MARE DI FESTIVITÀ»: VERSO NATALE TRA SPORT, SOLIDARIETÀ, ANIMAZIONE E MUSICA

Proseguono gli appuntamenti della rassegna «Un mare di Festività. Natale a Brindisi», organizzata dal Comune di Brindisi con la partecipazione del Distretto Urbano del Commercio e della Fondazione Nuovo Teatro Verdi. Un mese di iniziative tra vie, piazze, chiese, luoghi storici e teatro per restituire alla città, tra centro e periferia, il clima e il senso della festa, un lungo filo rosso che attraversa la musica, le installazioni, il rito del presepe, la vocazione al mare, l’animazione per le famiglie, e ancora il gusto, la creatività e l’artigianato nel segno della tradizione, dell’innovazione e della solidarietà.

Il cartellone riprende domenica 19 dicembre con l’iniziativa di solidarietà firmata AdoCeS Puglia, la terza edizione di «Babbo Natale in moto», dalle 9 e per l’intera giornata tra il lungomare Regina Margherita e piazza Vittorio Emanuele II (giardinetti del porto). L’associazione porta all’attenzione della comunità le problematiche legate al trapianto e alla donazione di midollo osseo e del cordone ombelicale. Durante la manifestazione saranno distribuiti panettoni per la raccolta fondi da destinare a ulteriori e più strutturate iniziative.

Sempre domenica 19 il lungomare Regina Margherita e piazzale Lenio Flacco si trasformano in un villaggio dello sport grazie all’iniziativa, «Il Natale dello Sportivo», promossa dall’associazione BoxeIaia Brindisi: una kermesse nella quale saranno impegnate numerose associazioni sportive della città che hanno aderito alla proposta, ciascuna nell’ambito della propria disciplina e specialità. Si comincia alle 9.30 per proseguire fino a tarda sera. Una festa dell’incontro tra cross-over dello sport e meeting multidisciplinare di atleti, società e appassionati, con un appello anche alla solidarietà: saranno presenti anche onlus del territorio per raccogliere fondi destinati alla ricerca medico-scientifica e per promuovere attività legate alla prevenzione del fenomeno della violenza sulle donne e sui bambini. Testimonial della manifestazione l’ex calciatore Antonio Benarrivo.

Prende il via domenica anche «Merry ChristmART», esposizione di arte e artigianato visitabile nella Corte degli Artigiani, nel complesso ex Scuole Pie, pensata per valorizzare gli artisti della città impegnati nel campo della oggettistica, della pittura, della fotografia, delle luminarie, delle stampe e delle creazioni con stoffe. Vernissage alle 18, a seguire «Vinyl Set» con dj Veliero. E ancora domenica, a partire dalle 18, animazione lungo i corsi con «The Greatest Christmas Show», un musical show itinerante e diffuso tra ballerini, ginnaste e musicisti che sfileranno tra note di Natale e performance di grande effetto.

Il 19 e 20 dicembre torna a fare capolino in corso Umberto la «Casetta di Babbo Natale», mentre Stp e l’associazione Ancos sono protagoniste di «Babbo Natale in bus». Il vecchietto barbuto più famoso del mondo incontrerà i bambini a bordo dell’autobus d’epoca della Stp che sosterà in corso Garibaldi (domenica 19 dalle 16.30) e in diverse scuole dell’infanzia e primarie di Brindisi (martedì 21 e mercoledì 22 dalle 9.30 alle 12.30).    

Lunedì 20 dicembre
, con inizio alle 20, si riaccendono le luci su «I Suoni della Devozione», la rassegna musicale internazionale nelle chiese giunta alla XXI edizione: primo appuntamento nella chiesa di Santa Maria degli Angeli con Nico Berardi e l’ensemble del «Soffio dell’otre»: il concerto, dal titolo «La fulgida stella», mescola i timbri popolari di strumenti come la zampogna e la ciaramella con fisarmonica, tastiere e tamburelli per fondere echi di numerose culture del mondo.

Il Natale è la festa dei bambini. E così la rassegna «Un mare di Festività», ritaglia uno spazio speciale e animato per le famiglie e i bambini: martedì 21 dicembredalle 19, l’appuntamento è sui corsi con l’invasione gioiosa e colorata di mascotte e personaggi Disney. La parata «Street Magic Fantasy» si prepara a portare per le vie del centro una carovana di supereroi, principesse e miti della tv e dei fumetti, che sfileranno per compiere un viaggio nel mondo delle favole e dell’immaginazione. Grandi e bambini saranno proiettati in un clima di festa, mentre i personaggi Disney coinvolgeranno il pubblico in una magica atmosfera di allegria e divertimento.

Martedì 21 dicembrealle 20, è ancora protagonista la musica de «I Suoni della Devozione». Appuntamento nella chiesa del Cristo dei Domenicani con il concerto dell’ensemble «Anonima Frottolisti» di Assisi. «Noe noe, nato canut omnia» racconta un viaggio attraverso la storia del Natale tra il XIII e il XVI secolo, dalla monodia del gregoriano alla polifonia del primo Rinascimento. Repertori diversi, dal punto di vista estetico, che segnano il passaggio dei secoli, del gusto, della ricerca compositiva.

La grande meraviglia della scienza incontra la magia. Ha per titolo «Incantarium. La Magia della Scienza» ed è l’iniziativa per grandi e bambini in programma nel foyer del Nuovo Teatro Verdigiovedì 23 dicembre alle 17 e in replica alle 18.30 e alle 20L’ingresso è gratuito, previa prenotazione al numero del botteghino T. 0831 562554. Una straordinaria mostra-spettacolo basata sulla collezione di antichi oggetti e installazioni magico-scientifiche dell’illusionista e fantasista Alexis Arts. Il pubblico sarà accompagnato in un tour magico-scientifico nel corso del quale saranno presentate, attraverso illusioni e racconti fantastici, le installazioni che formano la mostra.

Il 23 dicembre, dalle 18.30 lungo i corsi, è fissato anche l’appuntamento con la «Conturband», la marching band che dà movimento ai suoni. Non una comune street band ma una formazione che fa degli arrangiamenti musicali ricercati e delle coreografie d’impatto il suo punto di forza. Il repertorio spazia dalla musica dei neri d’America, tra funk, jazz e blues, ai travolgenti ritmi balcanici e ai suoni della tradizione cantautorale italiana.

«Natale: luci, colori e speranza» è il titolo della mostra di pittura e scultura promossa da Endas Brindisi che sarà inaugurata a Palazzo Granafei-Nervegna alle 18 di domenica 26 dicembre. La mostra, visitabile fino al 16 gennaio, espone le opere di 25 artisti pugliesi. 

Ma il 26 dicembre vede in rassegna anche un doppio appuntamento nel Nuovo Teatro Verdi: si comincia alle 17 con «Biancaneve, la vera storia», un racconto senza tempo dedicato ai più piccoli e alle famiglie in un giorno di festa, alla voglia di sognare con i colori e la magia del Natale. Prezzo del biglietto5 euro (posto unico in platea). Età consigliatadai 5 annidurata55 minuti. Segue alle 21.30 il concerto dei «Banana Speed», quartetto fondato e guidato da Amerigo Verardi, cantautore e musicista brindisino vincitore lo scorso mese di ottobre del Premio MEI-PIMI, riconoscimento nazionale rivolto al migliore artista indipendente dell’annoPrezzo del biglietto1 euro quale diritto di prenotazione del posto.

cid:image001.jpg@01D4D0F1.B08D1A00

redazione
………………………………………………………….

LASCIA UN COMMENTO