Lavoro in nero e irregolare in una ditta di pulizie di Putignano: interviene la Guardia di Finanza

0
219

In una azienda di pulizie di Putignano (Bari) la Guardia di Finanza ha individuato 53 lavoratori in nero e 37 irregolari.   E’ l’esito di una delle 14 ispezioni eseguite nell’ultimo anno dai finanzieri baresi (per 13 sono state accertate irregolarità), nella sola circoscrizione di Putignano.

 In totale sono stati scoperti 111 lavoratori irregolari, dei quali 74 in nero e 3 risultati anche percettori del reddito di cittadinanza.
Le violazioni riscontrate hanno principalmente riguardato imprese del settore terziario. Ai 13 datori di lavoro che non si sono attenuti alle norme, sono state elevate sanzioni amministrative per l’importo complessivo di circa 200mila euro.
I lavoratori in nero percettori di reddito di cittadinanza sono stati anche denunciati e segnalati all’Inps per la revoca del beneficio e la restituzione, con effetto retroattivo, delle somme indebitamente percepite. (ANSA).

Redazione

LASCIA UN COMMENTO