Ad Libitum IX Polignano – La programmazione autunnale si chiude a dicembre con gli ultimi due concerti

0
112

AD LIBITUM IX AUTUNNO

DICEMBRE NEL SEGNO DEL NÒSTOS TRA CLASSICO E CONTEMPORANEO
CON GLI ULTIMI DUE CONCERTI IN PROGRAMMA
 

7 e 17 dicembre 2023

Due appuntamenti per il finale della rassegna concertistica Ad Libitum – La grande musica a Polignano, diretta da Maurizio Pellegrini per Epos Teatro, con il filo conduttore del nòstos di Odisseotema della seconda annualità del progetto triennale sostenuto dal Ministero della Cultura.

I concerti di dicembre

Classico vs Contemporaneo è il titolo del penultimo concerto in programma giovedì 7 dicembre alle 20.30 nella chiesa della Ss. Trinità di Polignano. Piero Rotolo al pianoforte con il Talos String Quintet, composto da Flavio Maddonni e Maurizio Signorile ai violini, Francesco Capuano alla viola, Anila Roshi al violoncello e Tommaso De Vito Francesco al contrabbasso, si esibirà in una riduzione per piccolo organico del Concerto per pianoforte K 467 di Wolfgang Amadeus Mozart e, a seguire, con un balzo temporale di due secoli, ne las Cuatro Estaciones Porteñas di Astor Piazzolla.

Gran finale il 17 dicembre alle 21 nella Chiesa Matrice S. Maria Assunta di Polignano con il concerto Nóstos dell’Orchestra giovanile Ad Libitum, diretta da Paolo Messa, cui è affidata, anche quest’anno, la composizione di un brano originale, ovvero la seconda parte di quella che l’anno prossimo concluderà la speciale commissione in tre movimenti dedicata al viaggio di Odisseo. In programma anche il concerto in forma di pastorale per il SS. Natale op. 8 di Giuseppe Torelli, il concerto in sol minore per due violoncelli e orchestra di Antonio Vivaldi ed il concerto in re minore per due violini e orchestra di Johann Sebastian Bach.

“Un appuntamento immancabile – spiega il direttore artistico Maurizio Pellegrini – affidato a giovani professionisti; una chiusura di stagione che dà spazio e lavoro. Un concerto che prolunga il nostro “Ad Libitum” in un domani che è già qui: nei sacrifici di tanti giovani che faticano ancora a far accettare la musica e lo spettacolo dal vivo come lavoro e che sono la nostra risorsa più grande”.

Entrambi gli eventi prevedono un ingresso con contributo all’attività concertistica di 5 euro, posto unico. I biglietti per i singoli spettacoli si possono acquistare sul sito di Epos Teatro (www.eposteatro.com) oppure in loco a partire da 30 minuti prima dell’inizio del concerto, previa disponibilità dei posti.

Per maggiori informazioni sugli eventi in programma inviare una mail all’indirizzo biglietteria@eposteatro.com o chiamare il numero +39 392 9642809.   Programma completo sul sito www.eposteatro.com.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO