XXIII CAMPIONATO INVERNALE VELA D’ALTURA CITTA’ DI BARI: I RISULTATI DELLA TERZA GIORNATA DI REGATE. IL 4 MARZO PRIMO EVENTO TECNICO CON ROBERTO FERRARESE

0
281

XXIII CAMPIONATO INVERNALE VELA D’ALTURA CITTA’ DI BARI: I RISULTATI DELLA TERZA GIORNATA DI REGATE. IL 4 MARZO PRIMO EVENTO TECNICO CON ROBERTO 

CREDIT: PIERGIORGIO MARICONTI

XXIII CAMPIONATO INVERNALE VELA D’ALTURA

“CITTÀ DI BARI”

 

“EURISTICA 2”, “OBELIX 1” E FOLLE VOLO PEGASUS” GUIDANO LE CLASSIFICHE PROVVISORIE DI ALTURA E MINIALTURA.
SI TORNA IN ACQUA IL 12 MARZO.

Il 4 marzo primo evento tecnico con Roberto Ferrarese.

Due le prove portate a temine nella terza giornata di regate della XXIII edizione del Campionato invernale vela d’altura “Città di Bari”. Con queste due regate il numero complessivo di prove realizzate sale a quattro facendo così scattare la possibilità per gli iscritti di scartare il peggior risultato realizzato fino ad ora e cambiando così la classifica provvisoria.

Ed ecco quindi che al momento al comando della classifica di Gran Crociera in altura c’è “Euristica 2” (CN Bari) di Siro Casolo, seguita da “Morgana” (LNI Bari) di Paolo Barracano, al timone della sua stessa imbarcazione e da “Cecilia” (Lymington Town Y.C) di Simon Proctor. Prima tra i Crociera / Regata si conferma “Obelix 1” (Cus Bari) di Giuseppe Ciaravolo con al timone Ciro Basile. Seconda “Faust x2” (CN Bari) di Paolo Scattarelli che è anche al timone e terza “Anda Ya” (LNI Bari) di Luigi Fantozzi con Marco D’Arcangelo al timone.

Per la Minialtura la classifica è guidata da “Folle Volo Pegasus” (CUS Bari) di Antonio Pastore con al timone Josef Pastore; seguono “Folle volo racing” (CN Bari) di Giuseppina D’Ambrosio con Fabrizio Buono al timone e “L’Emilio compagnia del mare” (CV Molfetta) di Compagnia del Mare ASD con al timone Francesco Mastropierro.

Prima a tagliare il traguardo sia in tempo reale sia in tempo compensato, in entrambe le prove, è stata invece “Morgan V” di Nicola De Gemmis (CC Barion) che tuttavia, non essendosi formata la classe Regata non compete per nessun titolo, nonostante i risultati come sempre più che lusinghieri delle sue performance in mare.

Nel corso della prova i 20 equipaggi si sono dati non poco filo da torcere affrontando un vento da Sud di circa 12 nodi nella prima prova, in leggero calo nella seconda, con raffiche che tuttavia sono arrivate a sfiorare i 20 nodi. Nonostante questo, come sempre succede quando il vento proviene dai quadranti meridionali il mare era piatto mentre la foschia incombeva sul campo di regata lasciando spazio alla pioggia solo a giornata conclusa, rimandando i regatanti a terra fortunatamente asciutti.

Il prossimo appuntamento con il Campionato è per sabato 4 marzo con il primo degli eventi tecnici sul tema “Dall’equipaggio al routing: come gestire una regata di lunga durata” con Roberto Ferrarese. Ad ospitarlo sarà il Circolo della Vela di Bari (sede Molo Borbonico, dalle 17 alle 19.30). Affrontare una lunga navigazione richiede una attenta preparazione di barca ed equipaggio. Ecco perché nel corso dell’incontro Ferrarese, velista esperto e pluripremiato, oggi psicologo clinico e dello sport parlerà con i presenti di: abilità, coordinamento, turni, spazi, leadership, piccoli accorgimenti per risparmiare energie ed essere pronti a tutte le manovre. E ancora di come pianificare la rotta ideale per la barca in base alle informazioni meteorologiche disponibili permette di ottimizzare la performance della barca e guadagnare posizioni rispetto agli avversari, rendendo il routing un elemento chiave per la gestione di una regata competitiva. L’evento è aperto a tutti. Posti limitati, segnala la tua presenza all’evento sulla pagina Facebook del Campionato Invernale di Bari cliccando su “Parteciperò” o inviando un messaggio privato qui: https://bit.ly/3ZhUU4l.

La regata successiva si terrà il 12 marzo. La giornata di recupero è invece fissata per il 26 marzo, visto l’annullamento della prima giornata di prove già intervenuto.

 

La XXIII edizione del Campionato Invernale Vela d’Altura “Città di Bari” è organizzata con la collaborazione di tutti e sei i circoli nautici del capoluogo (CC Barion Sporting Club, Circolo della Vela Bari, Lega Navale Italiana – sez. Bari, Circolo Nautico Il Maestrale, Circolo Nautico Bari e Cus Bari) con il patrocinio del Comune di Bari – assessorato allo Sport e della Federazione Italiana Vela – VIII Zona. Il campionato gode dell’importante supporto di Italia Yachts, Medicom Srl, Intempra, Banca Popolare Pugliese, Orazio Santoro e Obiettivo Mare, Meetingroom, The Perfect Cocktail e della mediapartnership di Sportale.

 

Il campionato invernale di Bari, come quello di Manfredonia, Brindisi, Gallipoli e Taranto è valido anche come selezione per il Campionato Vela Altura VIII zona – Coppa dei Campioni – 2023 in programma a Trani dal 30 marzo al 2 aprile prossimi.

 

Info: www.campionatoinvernalebari.it

Fb: https://www.facebook.com/campionatoinvernalealturabari

Redazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO