XII edizione della Tranincorsa, half marathon, tappa della Corripuglia 2022

0
78

 

 

Tutto pronto per la XII edizione della Tranincorsa, half marathon, tappa della Corripuglia 2022

Una straordinaria due giorni di atletica tra sport e sociale. Si inizia sabato con la Junior Trani race e la Trani Night Run, domenica la gara con 700 atleti iscritti

   È tutto pronto in piazza Quercia per la due giorni di atletica tra sport e sociale. Si é partito   dalla splendida piazza cittadina già sabato pomeriggio alle ore 17,00, con la Junior Trani Race, corsa su strada di mt. 500, che vedrà protagonisti i ragazzi delle classi III, IV e V delle scuole primarie della città di Trani. Alle 21,30 lo start della gara non competitiva Trani Night Run, la corsa in notturna molto suggestiva per le strade del centro cittadino.

Presentata ufficialmente  nella Sala Ronchi della Biblioteca comunale Giovanni Bovio, la Tranincorsa 2022, Half Marathon. Lo svolgimento della gara sportiva, tappa del Corripuglia 2022, giunta alla sua XII edizione, organizzata dalla “A.S.D. Atletica Tommaso Assi”, con i patrocini della Regione Puglia, Comune di Trani, CONI e FIDAL, è stato illustrato alla presenza del sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, del Presidente Regionale del CONI, Angelo Giliberto, del Presidente della Fidal Puglia, Giacomo Leone, del Delegato provinciale CONI, Antonio Rutigliano, del fiduciario comunale CONI e dirigente della ASD Tommaso Assi Anselmo Mannatrizio, del presidente dell’ A.S.D. Atletica Tommaso Assi, Giovanni Assi e della responsabile sez. Progetti sociali dell’associazione sportiva, Raffaella Dianora. Anche un’ospite d’eccezione a completare il parterre: Michela Assi, figlia di Tommaso Assi (6 gennaio 1935 – 12 giugno 1983), l’indimenticato mezzofondista e allenatore di atletica leggera italiano. Nel numeroso pubblico a seguire la conferenza anche l’ing. Sebastiano Manta, responsabile dell’impiantistica sportiva della BAT per il CONI.

La conferenza si è aperta a sorpresa con un messaggio benaugurale di Silvia Salis, vicepresidente vicario CONI ITALIA.

La notizia importante, che ha calamitato l’attenzione della platea, è stata quella che la città di Trani, grazie all’impegno del primo cittadino, di tutta la macchina amministrativa, sotto lo sprone, il sostegno e la soddisfazione anche della ASD Tommaso Assi, ha posto il primo tassello per la tanto agognata pista di atletica della città, intercettando e aggiudicandosi i fondi del PNRR per lo sport e l’inclusione, all’interno di un progetto di riqualificazione urbana che interesserà il quartiere Sant’Angelo.

   La gara di domenica vedrà circa 700 iscritti alla Mezza Maratona. Il lavoro fatto in questi anni proprio dall’ASD tranese assicura alla Tranincorsa quel fascino unico tra tutte le manifestazioni della nostra regione. Un percorso avvincente di 21,097 Km che, con partenza e arrivo a Piazza Quercia, sfiorerà tutte le bellezze storico-artistiche dell’imponente patrimonio della città di Trani. Una gara di qualità a cui parteciperanno anche 4 atleti che hanno vestito la maglia nazionale tra categorie giovani e senior con tempi di 1h.03, 1h.05.

   Un attento sguardo al sociale caratterizzerà anche quest’anno l’appuntamento sportivo, ampiamente illustrato dalla responsabile sez. Progetti sociali dell’ASD Tommaso Assi, Raffaella Dianora alla presenza dell’avv. Daniela Cataldo, presidentessa del Coordinamento Regionale AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e della neo presidentessa  dell’AISM Puglia, Luisa D’Amato.

“Il progetto “Corri con me” incarna quello che la FIDAL si propone. Da sempre il suo presidente Giacomo Leone crede fortemente che lo sport debba coinvolgere il sociale.  Da sabato 17 settembre sarà allestito un gazebo in piazza Quercia per poter far conoscere l’AISM alla cittadinanza e per poter donare alcuni manufatti realizzati dai soci. L’intento è quello di poter acquistare un mezzo di trasporto utile per l’associazione, partecipando ad una lotteria che ha come primo premio una crociera. Non solo. All’interno dei pacchi gara destinati agli atleti della mezza maratona verrà inserito un bigliettino con nominativo e l’iban dell’associazione, al fine di supportarla.

“Corri con me” nasce per non far sentire soli i soci e per poter pensare di salire su quel mezzo di trasporto per “correre” verso ogni necessità quotidiana.

Determinante l’impegno della famiglia Assi, “una famiglia in corsa da sempre”, che dichiara di essere onorata di organizzare nella città di Trani questa due giorni dedicata allo sport che, al di là dell’aspetto meramente agonistico, sarà un momento di socialità, aggregativo e ludico, ma soprattutto vettore di valori importanti come quelli solidali.

Uno speciale ringraziamento dell’organizzazione, infine, da parte del presidente Giovanni Assi, è andato a tutte le associazioni che collaborano per la buona riuscita della “TraniinCorsa Half Marathon”, ma anche alle istituzioni e alle forze dell’ordine. Per l’occasione sono state donate le maglie di gara della Trani in corsa anche al Vice Questore BAT Polizia Di Stato, dott. Raffaele Fiandanese, al Comandante provinciale Bat Arma dei Carabinieri, Colonnello Alessandro Andrei, al Comandante Compagnia Guardia di Finanza Trani, Capitano Giorgio Di Giovanni, al comandante 9° reggimento Trani, al Colonnello Luca CARBONETTI, al Comandante polizia municipale di Trani, Leo Cuocci Martorano, presenti in conferenza.

 

Per ulteriori informazioni: http://www.atleticatommasoassi.it

Per info: FB Atletica Tommaso Assi & Triathlon Team

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO