XI Stagione Concertistica ad Acquaviva delle Fonti: “Virtuoso Flute Stars” con la flautista americana Carol  Wincenc

0
992

Riprendono i concerti della XI Stagione concertistica  (3°parte) organizzata  dall’ Associazione Culturale G. Colafemmina  di Acquaviva delle Fonti. Giovedì 19 ottobre 017  alle ore 20,30,  presso il Salone delle Feste – Palazzo De Mari,  si esibirà la flautista di  americana  Carol  Wincenc  in duo con la flautista italiana Luisa Sello e accompagnate al pianoforte da Auora Sabia.

“Virtuoso Flute Stars” questo il titolo di una serata all’insegna del virtuosismo. In programma  musiche di  Bohem-Mendelsshon, Kuhlau, Chaminade, Bizet, Doppler.

L’ XI Stagione Concertistica si  realizza grazie al patrocinio e il contributo del Comune di Acquaviva delle Fonti, della Regione Puglia, della ditta Teorema, Sila srl, Italiana assicurazione, Farina pianoforti e della Fondazione Puglia.

Programma 

  1. Boehm/Mendelssohn: Trio Fantasie

2 Arie per 2 flauti e pianoforte

  1. Kuhlau: Trio in sol maggiore op. 11vper 2 flauti e pianoforte

Allegro moderato, Adagio patetico, Rondo

 

  1. Chaminade:  Concertino op. 109 per flauto e pianoforte

 

  1. Bizet: Carmen  Fantasy*  per flauto e pianoforte

 

  1. Doppler: Fantasia sull’opera ‘Il Rigoletto’ per 2 flauti e pianoforte

CAROL WINCENC Una delle più acclamate flautiste americane, docente alla Juilliard School  e alla Stony Brook di New York, nonché interprete internazionale. Solista con Chicago, San Francisco e London Symphonies Orchestras, tra le tante, ha suonato nei Festival più importanti al mondo. Allieva di Severino Gazzelloni all’Accademia Chigiana, ha ottenuto anche il diploma dell’Accademia Santa Cecilia a Roma nel 1968. Numerosissime le incisioni su Cd e un Grammy Awards nel 2005. Ha suonato con il quartetto Guarneri, Emerson, Tokyo, Cleveland, con il pianista Emanuel Ax e il violoncellista Yo-Yo Ma. Il Los Angeles Times la descrive come artista dal ‘virtuosismo straordinario e dal suono seducente’.

LUISA SELLO* Definita dal New York Concert Review 2016 artista dalla ‘avvincente passione e spontanea cantabilità, con  tecnica brillante, eccellente controllo del fiato, suono generoso e grande charm’ suona in tutto il mondo ed è artista scelta dal Ministero Italiano dei Beni Culturali per rappresentare la musica italiana. Nel suo curriculum figurano i nomi di Riccardo Muti, Trevor Pinnock, Alirio Diaz, Wiener Symphoniker, Carnegie Hall, Juilliard School, Philippe Entremont, Thailand Symphony Orchestra, Teatro alla Scala di Milano, Salvatore Sciarrino, Bruno Canino. Allieva di Raymond Guiot a Parigi e di Severino Gazzelloni all’Accademia Chigiana di Siena, con studi accademici in Flauto e in Lingue e Letterature Moderne (Laurea e PhD), è titolare della cattedra di flauto al Conservatorio di Trieste e professore ospite all’Università di Vienna. Artista testimonial della Miyazawa Flute, incide per Stradivarius e Millennium di Pechino.

AURORA SABIA Diplomatasi al Conservatorio di Trieste  con la Prof.ssa Trevisan, si è perfezionata con G. Nador, S. Young, J. Von Vintschger, J. Kropfitsch, P. Lassmann, P. Bordoni, S. Gadjiev, K. Eickhorst, B. Lupo, K. Barth, A. Léger, R. Clini. Vincitrice del premio Fondazione Ananian, ha seguito gli studi di alto perfezionamento pianistico con il M° A. Delle Vigne presso la Schola Cantorum di Parigi. Ha poi lavorato come pianista accompagnatore in Francia, presso il “Conservatoire Régional” di Rennes e in Turchia, presso la “Yaşar University” di Smirne. Svolge attività concertistica, sia come solista sia in qualità di camerista.

per informazioni: tel. 3494775799 www.gliamicidigiovanni.it

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO