Vittima di bullismo e cyber-bullismo: 5 persone rinviate a giudizio per la morte di un 29enne sulla tratta ferroviaria Bari- Foggia

0
107

 

Sarebbe stato vittima di bullismo e cyberbulismo marco Ferrazzano, il 29enne di Foggia il cui cadavere venne ritrovato il 22 gennaio 2021 sui binari lungo la tratta Bari-Foggia. Rinviati a giudizio cinque persone di età compresa tra i 21 e i 24 anni. Per loro le accuse a vario titolo sono di atti persecutori aggravati al cyber-bullismo, truffa e diffamazione.

I, rinvio a giudizio è stato disposto ieri dal gup del Tribunale di Foggia, Giuseppe Ronzino.

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO