UNA MURGIA DI IDEE: VENERDÌ E SABATO DUE INCONTRI PUBBLICI PER FARE UN BILANCIO E PER PROGETTARE IL FUTURO

0
72

UNA MURGIA DI IDEE: VENERDÌ E SABATO DUE INCONTRI PUBBLICI PER FARE UN BILANCIO E PER PROGETTARE IL FUTURO

Assessora Filograno: “Esperienza straordinaria, ora pensiamo a come farla fruttare”

 

Si conclude con un doppio appuntamento venerdì 30 e sabato 1 ottobre con l’evento “Una Murgia di fatti” il ciclo di attività di “Una Murgia di idee”, il progetto di Politiche Giovanili dell’Assessorato alle Politiche di Comunità del Comune di Ruvo di Puglia cofinanziato da ANCI e che ha visto la partecipazione attiva di numerose realtà del territorio.

 

Venerdì 30 settembre, ore 18.00 presso l’Infopoint del progetto in via Le Croci 16 (ex Biblioteca), i protagonisti del progetto racconteranno il complesso lavoro di questi mesi.

La mattina di sabato 1° ottobre invece, alle ore 10 nel Coworking La Capagrossa in via Martiri delle Foibe 29, incontro aperto sul tema “Imprese e spazi rigenerati che fanno bene ai territori”.

Interverranno: Annalisa Pellegrini per Lavandaruvodipuglia, Vincenzo Bellini per Bass Culture S.r.l., Giusy Ottonelli per Impact Hub Bari e Bartolo Paparella per Crea 3D.

Ad entrambi gli incontri parteciperà Davide Agazzi, esperto di politiche di sviluppo locale. Interverranno rappresentanti dell’amministrazione comunale e il presidente del Parco Francesco Tarantini.

 

“È stata un’esperienza straordinaria – ha detto l’assessora alle politiche di Comunità con delega a Giovani e Creatività Monica Filograno – nella quale abbiamo creduto sin dall’inizio e che ha messo in circolo le infinite energie che i giovani della nostra città portano in dote.

Avevamo scommesso sulla possibilità concreta di consolidare il rapporto tra città e Murgia con gli strumenti della cultura, dell’innovazione, dell’arte, della gastronomia tipica, della divulgazione scientifica e storica. Oggi, dopo cinque mesi di intensa attività, possiamo dire che i risultati hanno superato le nostre aspettative. Due edifici pubblici in disuso come l’ex biblioteca di via Le Croci e la Torre dei Guardiani di Lama Pagliara hanno trovato una nuova vita e una nuova dimensione; le 15 realtà coinvolte tra associazioni, gruppi informali, artisti e giovani imprese quasi tutti ruvesi, hanno realizzato oltre 50 appuntamenti e portato sulla Murgia ruvese migliaia di persone.

La partecipazione, il dialogo, la condivisione e la coprogettazione sono stati ancora una volta gli elementi che hanno consentito il successo del progetto.

Ringrazio l’ufficio Cultura per il grande lavoro svolto. Ora è il momento di rilanciare e di strutturare per il futuro il lavoro fatto. È di questo che parleremo venerdì e sabato, anche con l’aiuto di esperti, partendo dai concetti di luogo, comunità e impresa”.

 

Il progetto “Una Murgia di idee”, risultato di una co-progettazione coordinata dall’assessorato alle Politiche di Comunità del Comune con la partecipazione di un’ampia rete di partner anche istituzionali, è stato candidato nel 2021 al avviso pubblico di ANCI “Fermenti in comune” classificandosi al quinto posto in Italia tra tutti i progetti presentati e conquistando un finanziamento di 120.000 euro.

redazione

LASCIA UN COMMENTO