Ukrainian Chamber Orchestra al Teatro Showville per la Camerata Musicale Barese

0
632

Martedì 12 marzo al Teatro Showville appuntamento con l’Ukrainian Chamber Orchestra, direttore  e solista Fabrizio Meloni.

Meloni, primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica della Scala dal 1984, ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano diplomandosi con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. È vincitore di concorsi nazionali e internazionali: ARD Monaco, Primavera di Praga nel 1986. Ha collaborato con solisti di fama internazionale quali Bruno Canino, Alexander Lonquic, Michele Campanella, Heinrich Schiff, Friederich Gulda, Editha Gruberova, il Quartetto Hagen, M.W Chung, Philip Moll, Riccardo Muti e Daniel Baremboim (quest’ultimo nella veste straordinaria di pianista). E’ inoltre docente di Master di alto perfezionamento. È autore del libro “Il clarinetto”, pubblicato da Zecchini Editore, già in seconda ristampa e di prossima uscita in lingua inglese.  Il canale televisivo “Sky Classica” gli ha dedicato un documentario dal titolo “Notevoli” e uno “Special sul clarinetto e il suo interprete” edito da TvSat2000. Nel novembre 2012, il programma radiofonico catalano “Impression” gli ha dedicato un’intera settimana di programmazione. Nel 2015, Deutsche Grammophon ha pubblicato il cd “Vief et Rythmique” interamente dedicato al repertorio francese per Clarinetto e Pianoforte (T.Yoshikawa).

L’insigne violinista e didatta russo Bohodar Kotorovych ha fondato l’Orchestra da Camera Ucraina (in origine “Kiev Soloists”) nel 1996. Durante i primi 20 anni della sua storia questo ensemble, formatosi con i migliori musicisti ucraini, è stato un importante ambasciatore della cultura musicale locale in tutto il mondo, proponendosi in molte tournée a livello internazionale. Dopo la scomparsa del fondatore, è sembrato quasi una logica naturale che il talento di Valeriy Sokolov, nativo dell’ Ucraina e con un’apprezzata e riconosciuta attività concertistica, continuasse la trazione dell’U.C.O. Di conseguenza, nel 2017 Sokolov  è stato nominato direttore principale ed artistico dell’Orchestra da Camera.

 In programma la Sinfonia n. 10 in si minore per archi di Felix Mendelssohn Bartholdy, il Quintetto in si bem. magg. op. 34 per archi di Carl Maria von Weber, il Concerto Brandeburghese in sol magg. BWV 1048 per archi di Johann Sebastian Bach, il Concerto in re per archi di Igor Stravinskij e Frontiere – Fantasia per clarinetto ed archi di Raffaele Bellafronte.

In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bari, la Camerata Musicale Barese in occasione dell’evento, offre alla città un numero limitato di 40 ingressi a costo ridotto:  poltrona da 33 euro a 20 euro e in poltroncina da 27.50 euro a 15 euro fino a lunedì 11 marzo p.v.

I biglietti sono acquistabili sul sito www.cameratamusicalebarese.it e/o presso gli Uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908.

Ufficio stampa Camerata Musicale Barese

redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.