« The Next Generation – Short Film Festival 2017, al Cineporto di Bari la proiezione e la premiazione

0
887
Venerdì 17 novembre alle 20 nel Cineporto di Bari (all’interno della Fiera del Levante, ingresso libero), si terrà l’atto finale della seconda edizione del concorso per cortometraggi intitolato « The Next Generation – Short Film Festival 2017 », con la proiezione e la premiazione dei vincitori. Il contest è organizzato dalla Fondazione «Pasquale Battista» in collaborazione con le associazioni « Alice in Cammino e le Arti » e « A.l.i.c.e » (direzione artistica di Tita Tummillo Velia Polito , creatività grafica di Jime Ghirlandi ), con il patrocinio del Comune di Triggiano e di Apulia Film Commission: in palio per i primi tre classificati premi per un valore complessivo di 5mila euro.
La sfida, anche quest’anno, è stata lanciata dalla Fondazione che porta il nome di Pasquale Battista (noto studioso e intellettuale triggianese che ha dedicato la propria vita nella promozione culturale della propria terra e di Triggiano stessa, oltre alla ricostruzione della storia della sua comunità) ai videomakers residenti e nati a Bari e provincia.
Ogni lavoro doveva concentrarsi sul tema scelto: gli (am)mut(in)amenti, intesi come cambiamenti che possono avvenire in un mare calmo, paziente, mite, naturale, mai fermo. «Nel diverso passaggio nel tempo – spiegano gli organizzatori -, il cambiamento porta con sé un ammutinamento, una disobbedienza che fa strada all’altro, al diverso, al venturo. Abbiamo chiesto ai partecipanti di farsi visione, di scoprire gli (am)mut(in)amenti in atto: quelli nel sé, che invitano a declinare liberamente le proprie, molteplici identità; quelli nel rapporto con lo spazio in cui agiamo: la città, la casa, il luogo di lavoro, la stanza, il nascondiglio; quelli nella natura: corpi, prospettive, spazi e cieli perduti, originati, creati, immaginati, compiuti, ottenuti; quelli che marcano il passo del fluire del tempo, o che aprono la porta del senza tempo».
I corti finalisti proiettati, dai quali verranno fuori i tre vincitori, sono «Sulle orme del passato» (regia di Sara Ventrella), «SM» (regia di Paola Ciriello), «The night we met» (regia di Andrea Cramarossa), «The colorful life of Jenny P.» (regia di Daniele Barberio), «Vento ruvido» (regia di Antonio Bizzarro), «L’albero dentro» (regia di Marianna Fumai).
Durante la serata finale presentata dal giornalista Livio Costarella, oltre agli organizzatori, interverranno Flavio Battista (presidente Fondazione Battista) e Antonio Parente (direttore Apulia Film Commission). La giuria è presieduta dal critico cinematografico Anton Giulio Mancino , ed è formata da Claudio Battista (vicepresidente Fondazione Battista), Simonetta Dellomonaco (Teatro Pubblico Pugliese), Alessandro Cirillo (fotografo) e Costarella. Saranno proiettate le opere in concorso e successivamente premiati i primi tre classificati, che si aggiudicheranno premi in denaro del valore rispettivamente di 2500, 1500 e 1000 euro.
redazione

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.