Tentata estorsione e bomba carta: quattro arresti nel barese

0
112

Una  31enne e altre tre  persone (tre in carcere e una 31enne agli arresti domiciliari)  sono stati arrestati per tentata estorsione ai danni di un piccolo imprenditore di Corato, nel Barese, titolare di una attività commerciale di materiale elettrico e al quale era  stata chiesta la cifra di circa 6 mila euro in due mesi, sino a giungere al danneggiamento  del  il suo locale con una bomba carta, nella notte tra il 17 e il 18 novembre 2021, dopo il rifiuto di un ultimo pagamento.

All’identificazione dei presunti autori dell’estorsione e dell’attentato dinamitardo gli investigatori, coordinati dalla Procura di Trani, sono arrivati grazie ai filmati dei sistemi di sorveglianza della zona, alle dichiarazioni di testimoni, all’analisi dei tabulati telefonici e del contenuto dei messaggi tra la vittima e i suoi presunti aguzzini.

redazione

LASCIA UN COMMENTO