Teatri di Bari, gli spettacoli in settimana

0
757

Teatro a Bari in settimana, gli appuntamenti:

 

 

giovedì 19 aprile h 21.00 Teatro Kismet

I SIGNORI DEL CIBO/Stefano Liberti
Quello che veramente ami

Ultimo appuntamento della rassegna Quello che veramente ami curata da Nicola Lagioia, con I signori del cibo di Stefano Liberti, giovedì 19 aprile alle 21.00 al Teatro Kismet. Da dove viene il cibo che mangiamo? Chi ne controlla la produzione e la distribuzione? Chi definisce il sapore di quello che abbiamo nel piatto? Dai pomodori cinesi al grano canadese, dai tonni che attraversano mezzo pianeta per finire in una scatoletta alla bresaola della Valtellina che viene dal Brasile, un viaggio a parole e immagini attraverso i meccanismi di funzionamento e i retroscena della grande industria alimentare.

INGRESSO 5 EURO 

SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA IL BIGLIETTO

venerdì 20 e sabato 21 aprile h 21.00
TEATRO ABELIANO – TO THE THEATRE

ZIGULÌ
Teatro Dilina

Lo spettacolo nasce dal libro Zigulì di Massimiliano Verga. Un diario intimo che racconta un’esperienza estrema di paternità, il rapporto denso e accidentato fra un padre e un figlio disabile.È fatto di spunti e di frammenti, di cocci e di slanci emotivi. Parla della possibilità e della capacità di queste due persone di contaminarsi l’uno con l’altro. È la fragilità di un padre di fronte alla disabilità del figlio.

SCOPRI DI PIÙ
ACQUISTA IL BIGLIETTO

domenica 22 aprile h 17.00 e h 18.30
TEATRO ABELIANO/ A TEATRO CON MAMMA E PAPA’

SINBAD, IL VIAGGIATORE
Bottega degli Apocrifi

Ultimo appuntamento con la stagione A teatro con mamma e papà del Teatro Abeliano: domenica 22 aprile alle 17.00 e alle h 18.30 la compagnia pugliese Bottega degli Apocrifi presenterà il suo Sinbad, il viaggiatore. La storia è quella del giovane Sinbad che ha nel suo stesso nome la vocazione naturale al viaggio, all’incontro, al desiderio di scoperta continuo che lo porterà in un mondo fantastico fatto di navi che volano, isole che respirano, tempeste che rovesciano mondi e sirene che si fanno seguire. [da 8 anni]

 

redazione

LASCIA UN COMMENTO