STORIE (IN) SERIE, la rassegna che racconta i personaggi delle narrazioni attraverso la crossmedialità a Bari

0
103

dal 19 ottobre 2022

ore 17.00 @ Mediateca Regionale Pugliese (Bari)

STORIE (IN) SERIE
Personaggi iconici dall’oralità all’audiovisivo

Il viaggio dei personaggi nel tempo attraverso proiezioni, immagini e testi. Un percorso multimediale in 4 appuntamenti per approfondire i grandi protagonisti delle narrazioni attraverso la crossmedialità.
Focus on: 
Dracula, Frankenstein, Un americano alla corte di re Artù, The Once and Future King, Il signore degli anelli, Love, Death & Robots, Harry Potter, La spada nella roccia, Trollhunters, Star Wars, What We Do in the Shadows, Rick and Morty.

DraculaFrankensteinMerlino e poi ancora ArtùGandalf, il Golem, per arrivare a Darth VaderHarry Potter o Rick And Morty. I protagonisti delle narrazioni sono autentiche icone, ma soprattutto personaggi dotati di un’altissima carica virale, che fanno di tutto per trasmettersi nel tempo. È da questo presupposto che parte la nuova edizione di Storie (in) Seriela rassegna che traccia un percorso multicodice per approfondire le mutazioni di questi personaggi attraverso la crossmedialità. A partire dal 19 ottobre, quattro appuntamenti per comprendere come le narrazioni, sia classiche che contemporanee, mutano, perdono pezzi o acquistano estensioni, radicandosi sempre di più nell’immaginario collettivo e soprattutto viaggiando dalla pagina scritta al grande schermo, dalla serialità televisiva al fumetto, dal videogame alla realtà virtuale.

Storie (in) Serie è realizzato da POOL, con la direzione artistica di Carlotta Susca e il sostegno di Regione PugliaMediateca Regionale PuglieseApulia Film CommissionPuglia Digitale Library.
Tutti gli incontri saranno a ingresso gratuito e si terranno dalle ore 17.00 nella Mediateca Regionale Pugliese (Via Zanardelli 36, Bari).

Il primo appuntamento del 19 ottobre è dedicato ai temi della crossmedialità e della transmedialità, una introduzione teorica utile a comprendere come personaggi e storie possano trasmettersi su diversi supporti mediali, dall’oralità al testo scritto fino al testo audiovisivo, in film e serie TV. A condurre l’incontro ci saranno la direttrice artistica Carlotta Susca e il prof. Federico Zecca dell’Università degli Studi di Bari, che utilizzeranno proiezioni, immagini e testi per raccontare come si evolvono le storie e i loro protagonisti.

La figura di Merlino sarà al centro dell’appuntamento del 26 ottobre, per spiegare come si è passati dal folklore celtico all’epica del ciclo arturiano, arrivando fino ai romanzi contemporanei e alle rielaborazioni seriali. Carlotta Susca e il prof. Riccardo Viel dell’Università degli Studi di Bari racconteranno in che modo testi come The Once and Future King o The Acts of King Arthur and His Knights hanno trovato nuova forma nel cartone animato Disney La Spada nella Roccia, nella serie animata di Netflix Trollhunters e in alcuni personaggi di Harry PotterIl Signore degli Anelli e Star Wars.

Nel terzo appuntamento del 9 novembre Susca e il prof. Mirko Lino, dell’Università degli Studi dell’Aquila, analizzeranno il viaggio transmediale del vampiro, capace di passare dai racconti dell’orrore alle parodie a fumetti e all’ironia seriale televisiva. Un appassionato omaggio a uno dei personaggi più potenti della letteratura mondiale, che ha trovato nuova vita grazie alla pellicola cinematografica di Dracula, all’ironia pungente della serie statunitense What We Do in the Shadows, alla saga romantica di Twilight o alla trasposizione a fumetti di Vampiri fascinosi a Paperopoli.

Con l’ultimo appuntamento del 16 novembre si allarga quindi il campo di analisi dal topos dell’automa: Susca, il prof. Massimo Fusillo (Università degli Studi dell’Aquila) e la prof.ssa Stefania Rutigliano (Università degli Studi di Bari) partiranno dall’immaginario ebraico del Golem per raggiungere i miti dei robot della fantascienza. Dall’espressionismo cinematografico alla dissacrazione dei comics, dalla meta-fantascienza di Rick and Morty alla drammatica storia di Frankenstein, Storie (in) Serie si spingerà fino al ripensamento digitale di Love, Death & Robots e alla science fiction ormai classica di Asimov.

14/15427

CS :: STORIE (IN) SERIE, la rassegna che racconta i personaggi delle narrazioni attraverso la crossmedialità @ Bari

Da:Debaser.ent

A:carbonara.a@tiscali.it

Data:Oggi 09:57

COMUNICATO STAMPA

CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE E PUBBLICAZIONE

 

dal 19 ottobre 2022

ore 17.00 @ Mediateca Regionale Pugliese (Bari)

STORIE (IN) SERIE
Personaggi iconici dall’oralità all’audiovisivo

Il viaggio dei personaggi nel tempo attraverso proiezioni, immagini e testi. Un percorso multimediale in 4 appuntamenti per approfondire i grandi protagonisti delle narrazioni attraverso la crossmedialità.
Focus on: 
Dracula, Frankenstein, Un americano alla corte di re Artù, The Once and Future King, Il signore degli anelli, Love, Death & Robots, Harry Potter, La spada nella roccia, Trollhunters, Star Wars, What We Do in the Shadows, Rick and Morty

 

DraculaFrankensteinMerlino e poi ancora ArtùGandalf, il Golem, per arrivare a Darth VaderHarry Potter o Rick And Morty. I protagonisti delle narrazioni sono autentiche icone, ma soprattutto personaggi dotati di un’altissima carica virale, che fanno di tutto per trasmettersi nel tempo. È da questo presupposto che parte la nuova edizione di Storie (in) Seriela rassegna che traccia un percorso multicodice per approfondire le mutazioni di questi personaggi attraverso la crossmedialità. A partire dal 19 ottobre, quattro appuntamenti per comprendere come le narrazioni, sia classiche che contemporanee, mutano, perdono pezzi o acquistano estensioni, radicandosi sempre di più nell’immaginario collettivo e soprattutto viaggiando dalla pagina scritta al grande schermo, dalla serialità televisiva al fumetto, dal videogame alla realtà virtuale.

Storie (in) Serie è realizzato da POOL, con la direzione artistica di Carlotta Susca e il sostegno di Regione PugliaMediateca Regionale PuglieseApulia Film CommissionPuglia Digitale Library.
Tutti gli incontri saranno a ingresso gratuito e si terranno dalle ore 17.00 nella Mediateca Regionale Pugliese (Via Zanardelli 36, Bari).

Il primo appuntamento del 19 ottobre è dedicato ai temi della crossmedialità e della transmedialità, una introduzione teorica utile a comprendere come personaggi e storie possano trasmettersi su diversi supporti mediali, dall’oralità al testo scritto fino al testo audiovisivo, in film e serie TV. A condurre l’incontro ci saranno la direttrice artistica Carlotta Susca e il prof. Federico Zecca dell’Università degli Studi di Bari, che utilizzeranno proiezioni, immagini e testi per raccontare come si evolvono le storie e i loro protagonisti.

La figura di Merlino sarà al centro dell’appuntamento del 26 ottobre, per spiegare come si è passati dal folklore celtico all’epica del ciclo arturiano, arrivando fino ai romanzi contemporanei e alle rielaborazioni seriali. Carlotta Susca e il prof. Riccardo Viel dell’Università degli Studi di Bari racconteranno in che modo testi come The Once and Future King o The Acts of King Arthur and His Knights hanno trovato nuova forma nel cartone animato Disney La Spada nella Roccia, nella serie animata di Netflix Trollhunters e in alcuni personaggi di Harry PotterIl Signore degli Anelli e Star Wars.

Nel terzo appuntamento del 9 novembre Susca e il prof. Mirko Lino, dell’Università degli Studi dell’Aquila, analizzeranno il viaggio transmediale del vampiro, capace di passare dai racconti dell’orrore alle parodie a fumetti e all’ironia seriale televisiva. Un appassionato omaggio a uno dei personaggi più potenti della letteratura mondiale, che ha trovato nuova vita grazie alla pellicola cinematografica di Dracula, all’ironia pungente della serie statunitense What We Do in the Shadows, alla saga romantica di Twilight o alla trasposizione a fumetti di Vampiri fascinosi a Paperopoli.

Con l’ultimo appuntamento del 16 novembre si allarga quindi il campo di analisi dal topos dell’automa: Susca, il prof. Massimo Fusillo (Università degli Studi dell’Aquila) e la prof.ssa Stefania Rutigliano (Università degli Studi di Bari) partiranno dall’immaginario ebraico del Golem per raggiungere i miti dei robot della fantascienza. Dall’espressionismo cinematografico alla dissacrazione dei comics, dalla meta-fantascienza di Rick and Morty alla drammatica storia di Frankenstein, Storie (in) Serie si spingerà fino al ripensamento digitale di Love, Death & Robots e alla science fiction ormai classica di Asimov.

——————————————————

 

PROGRAMMA

Mercoledì 19 Ottobre
Ore 17.00 @ Mediateca Regionale Pugliese (Via Zanardelli 36, Bari)

INTRODUZIONE A CROSSMEDIALITÀ E TRANSMEDIALITÀ

Interviene, con Carlotta Susca

Federico Zecca (Università degli Studi di Bari)
INGRESSO GRATUITO

 

Mercoledì 26 Ottobre

Ore 17.00 @ Mediateca Regionale Pugliese (Via Zanardelli 36, Bari)

MAGHI NEL TEMPO: DA MERLINO A TROLLHUNTERS

Interviene, con Carlotta Susca

Riccardo Viel (Università degli Studi di Bari)
Trollhunters / Harry Potter / Il Signore degli Anelli / La Spada nella Roccia / Star Wars / Un Americano alla Corte di Re Artù / The Once and Future King / The Acts of King Arthur and His Knights
INGRESSO GRATUITO

 

Mercoledì 9 novembre

Ore 17.00 @ Mediateca Regionale Pugliese (Via Zanardelli 36, Bari)

VAMPIRI NEL TEMPO: DA DRACULA A WHAT WE DO IN THE SHADOWS

Interviene, con Carlotta Susca

Mirko Lino (Università degli Studi dell’Aquila)
Dracula / What We Do in the Shadows / Twilight / Vampiri fascinosi a Paperopoli 

INGRESSO GRATUITO

Mercoledì 16 novembre

Ore 17.00 @ Mediateca Regionale Pugliese (Via Zanardelli 36, Bari)

AUTOMI: DAL GOLEM A RICK AND MORTY

Intervengono, con Carlotta Susca

Massimo Fusillo (Università degli Studi dell’Aquila)

Stefania Rutigliano (Università degli Studi di Bari)

Rick and Morty / Frankenstein / Frankissstein / Love, Death and Robot

INGRESSO GRATUITO

——————————————————

 

www.instagram.com/pool_mag

 

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO