Sparatoria in strada a Trinitapoli, muore 41enne sorvegliato speciale

0
655
Una volante dei carabinieri

Pietro De Rosa, sorvegliato speciale di 41 anni, è stato ucciso con alcuni colpi di pistola alla testa, mentre un altro sorvegliato speciale, Luigi Muriglio, è rimasto ferito da sette proiettili in una sparatoria avvenuta a Trinitapoli, in via Dei Liborni. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, è possibile che i due si siano affrontati in strada, sparandosi a vicenda.
Muriglio è ricoverato nell’ospedale di Barletta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Vicino alla zona in cui è avvenuta la sparatoria sarebbe stata trovata una Fiat Croma di proprietà del ferito, crivellata di colpi d’arma da fuoco.

 

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO