Scuole a Lecce, Adriana Poli Bortone: ‘ il sindaco ancora non ha pensato che nelle scuole occorrono i sanificatori’

0
207

Nota polemica di Adriana Poli Bortone, consigliere comunale a Lecce, circa il rientro a scuola degli alunni. Ad essere interpellato è il primo cittadino che, a dire della Bortone, ‘ancora non ha pensato che nelle scuole occorrono i sanificatori’. Intanto, tiene ad aggiungere la redazione, le classi sono in tutta Italia quasi dimezzate per i tanti alunni positivi e in quarantena.

‘Le scuole di Puglia ed in particolare mi piace ricordare il sindaco di Brindisi, per esempio,  hanno fatto ritrovare ai ragazzi che rientravano in aula  dopo le vacanze di Natale, i sanificatori d’aria. Una notizia che abbiamo letto sui giornali e che ci ha molto rincuorato pensando che tutti quanti i sindaci, almeno i sindaci di Puglia, avrebbero fatto la stessa cosa.  Bene, a Lecce siamo alla fine ormai di gennaio con picchi altissimi di contagio, con una pandemia diventata esponenziale e il sindaco di Lecce ancora non ha pensato che nelle scuole occorrono i sanificatori. Che cosa stiamo aspettando? Questa amministrazione è l’amministrazione del futuro? Se così è, si tratta di un futuro remoto, molto lontano, lo stesso  futuro che accompagna i lavori  pubblici: senza fine, senza operai, senza cartelli, senza nulla, ma con qualcosa… con un danno per i giovani nelle scuole, per cittadini per tutto quanto il resto’.

Adriana Poli Bortone, consigliere comunale Msi Fiamma Tricolore

Redazione

LASCIA UN COMMENTO