Regione Puglia – In partenza la campagna di vaccinazione anti-influenzale

0
63

La campagna per la vaccinazione anti-influenzale sta per partire: la Puglia ha acquistato 1 milione e 220mila dosi da distribuire.

L’offerta vaccinale è garantita a partire dall’effettiva disponibilità da parte delle Asl, con la massima priorità per

  • personale sanitario (per i quali in Puglia è previsto l’obbligo vaccinale)
  • adulti anziani (dai 60 anni in su)
  • donne in gravidanza
  • persone di tutte le età con patologie di base
  • bambini e bambina (tra 6 mesi e 6 anni di età).

La vaccinazione è offerta gratuitamente alle persone dai 60 anni in su, a chi è addetto a servizi pubblici di primario interesse collettivo (forze armate, vigili del fuoco, ecc.), al personale che per motivi di lavoro è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani, ai donatori di sangue.

Per le persone non deambulanti o soggetti fragili impossibilitati a muoversi, i medici di Medicina generale e i pediatri di libera scelta garantiscono la vaccinazione in via prioritaria.

Co-somministrazione del vaccino antinfluenzale con altri vaccini

Tutti i vaccini antinfluenzali sono co-somministrabili, nella stessa seduta oppure a qualsiasi distanza, con gli altri vaccini previsti dal Piano nazionale prevenzione vaccinale e con quelli anti Covid-19.

redazione

LASCIA UN COMMENTO