Rapina a gioielleria a Dolo, 4 arresti in Puglia

0
985
Carabiniere durante controlli anticrimine a tor bella monaca trovano e sequestrano della droga all'interno di un'autovettura dopo averla fermata a un posto di blocco nell'ambito di un'operazione di controllo anticrimine, Roma, 24 settembre 2011. ANSA / MASSIMO PERCOSSI

I carabinieri di Venezia e Brindisi hanno arrestato 4 pugliesi responsabili della rapina alla gioielleria ‘Canova’ di Dolo, il 13 ottobre 2017. Si tratta di Francesco Andriola (39), Luciano Pagano (34), Ugo Ugolini (32) e Maurizio Cannalire (57), tutti con precedenti. La rapina fu compiuta da due malviventi, a volto scoperto e sotto la minaccia di un’arma, che malmenarono la proprietaria del negozio e un cliente a cui legarono mani e piedi prima di fuggire con gioielli ed orologi (valore 45.000 euro).La rapina era stata segnalata al 112 da due ragazzi i quali, incuranti delle possibili conseguenze, avevano seguito a distanza i malviventi riferendo all’Arma che uno dei rapinatori era fuggito a piedi,mentre l’altro con una Fiat Punto fornendo anche parte della targa (poi individuata interamente grazie alle telecamere della zona). I carabinieri hanno poi identificato i due autori della rapina e i due complici che avevano oltre a dare appoggio operativo e logistico avevano piazzato il bottino in Puglia.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO