PUTIGNANO – PRENDE FORMA IL MUSEO DEL CARNEVALE E DELLA CARTAPESTA

0
129

 

PRENDE FORMA IL MUSEO DEL CARNEVALE E DELLA CARTAPESTA

 

SOTTOSCRITTO IL PROTOCOLLO D’INTESA TRA COMUNE, FONDAZIONE CARNEVALE DI PUTIGNANO E CENTRO INTERNAZIONALE DI RICERCA E STUDI SU CARNEVALE, MASCHERA E SATIRA

 

Affidato al Prof. Pietro Sisto il ruolo di Direttore Scientifico.

Al lavoro perché il Museo sia fruibile in occasione del Carnevale 2023.

 

Tutelare il patrimonio artistico, valorizzare l’identità storica, culturale e architettonica del Comune di Putignano. Nella città del Carnevale tra i più antichi d’Italia e più lunghi d’Europa sta per prendere forma, al Museo Civico “Romanazzi Carducci”, il “Museo del Carnevale e della Cartapesta”.

 

Istituito lo scorso dicembre in forma permanente con delibera della Giunta Comunale di Putignano, il “Museo del Carnevale e della Cartapesta” muove i primi passi con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra il Comune di Putignano, la Fondazione Carnevale di Putignano e il Centro Internazionale di Ricerca e Studi sul Carnevale, Maschera e Satira. Una collaborazione reciproca finalizzata a valorizzare e rendere questo contenitore culturale uno spazio dedicato alla conoscenza degli aspetti storico-antropologici del Carnevale e alla promozione dell’arte della cartapesta. In vista dell’imminente periodo di festa, insieme al direttore scientifico, ruolo affidato al prof. Pietro Sisto studioso e profondo conoscitore del Carnevale e delle sue tradizioni, si sta lavorando perché il Museo sia fruibile già dalle prossime settimane.

 

«Abbiamo un patrimonio dal valore inestimabile da preservare, tutelare e valorizzare. Il Carnevale e l’arte della cartapesta – commenta Luciana Laera, Sindaca di Putignano – sono peculiarità, segni distintivi della nostra cittadina. Attrattori che uniscono la collettività e che mettiamo a disposizione della stessa. Con la nascita di questo luogo dedicato alla tradizione culturale e popolare. Un luogo identificativo per la comunità dove ritrovarsi e rinsaldare il proprio senso di appartenenza. Un polo attrattivo per i tanti visitatori che vengono a trovarci durante il periodo del Carnevale e tutto l’anno».

 

«La nascita del museo permanente dedicato al nostro Carnevale – dichiara Rossana Delfine, Assessora alla Cultura e al Turismo di Putignano – è una tappa importantissima per questa amministrazione perché raggiunge un duplice obiettivo. Da un lato offrirà, ai tanti visitatori del nostro paese, l’atteso presidio permanente dedicato alla nostra tradizione più bella e dall’altro aggiungerà un ulteriore valore ad un immobile prezioso, da noi particolarmente attenzionato».

 

La Fondazione Carnevale di Putignano è tra i sottoscrittori del protocollo d’intesa. «Da lungo tempo la Fondazione – dichiara Giuseppe Vinella, Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano – è impegnata in un percorso di valorizzazione culturale, identitario e turistico del territorio attraverso il Carnevale e la sua straordinaria arte cartapestaia. In questo percorso mancava ancora un tassello importante, l’istituzione di un Museo permanente del Carnevale e della Cartapesta, che oggi abbiamo finalmente colmato attraverso la sottoscrizione di un protocollo di intesa che vedrà lavorare insieme in modo proficuo il Comune, la Fondazione del Carnevale e il Centro Internazionale di ricerca e studi di settore. Proseguiamo nel nostro impegno quindi per far crescere il Carnevale e assieme a questo l’intera Putignano».

 

«Siamo entrati nella settimana che, a Putignano, ci porterà a celebrare il giovedì delle vedove. Credo che da tempo la comunità cittadina fosse vedova di un Museo del Carnevale e della Cartapesta – commenta Piero Totaro, legale rappresentante del Centro Internazionale di Ricerca e Studi sul Carnevale, Maschera e Satira – ma oggi le fila sono state riprese e scriviamo una pagina nuova. La firma del protocollo è un atto formale e anche sostanziale perché in futuro la comunità di Putignano non resti di nuovo vedova di una cosa così importante. Insieme agli altri Enti coinvolti faremo la nostra parte, mettendo a disposizione il contributo di scienza e il valore scientifico del Centro Internazionale di Ricerca e Studi sul Carnevale, Maschera e Satira».

 

«Esprimo grande soddisfazione per questo primo atto. Un atto molto importante, molto significativo, che va nella direzione giusta – commenta Pietro Sisto, Direttore Scientifico Pietro Sisto – quella di costituire un museo che sia permanente, che possa essere al servizio del turismo culturale ma anche, in particolare, del mondo della scuola e della formazione. Si apre una nuova parentesi, possibile grazie alla disponibilità e alla tenacia dell’Assessorato alla Cultura. Ci sono tutti i presupposti perché questo progetto possa concretizzarsi nel modo migliore».

 

Redazione

LASCIA UN COMMENTO