Prosegue il tour cittadino di Domiziano Lasigna “Chiedilo al sindaco”

0
103

Prosegue il tour cittadino di Domiziano Lasigna “Chiedilo al sindaco”

 

Venerdì 3 giugno, dalle 21.00 e inderogabilmente per un’ora, Domiziano Lasigna incontrerà i cittadini di Palagiano in piazzetta Masella per il nuovo appuntamento “Chiedilo al Sindaco” durante i quali il  primo cittadino uscente e candidato per le amministrative del 12 giugno, incontrerà i palagianesi nelle piazze e nei luoghi di aggregazione del comune rigenerati nei cinque anni di amministrazione.

Questi incontri sono delle occasioni per i cittadini per relazionarsi direttamente con il sindaco e per lo stesso raccogliere i bisogni di chi vive Palagiano. In tanti sono stati presenti al primo appuntamento svoltosi in Largo Capovento. Domande, interrogazioni e rimostranze sono state poste a Lasigna che ha risposto. In questa occasione il tour cittadino di Lasigna farà tappa nel quartiere Bachelet, zona resa maggiormente vivibile proprio dalla sua amministrazione. “Chiedilo al sindaco” si svolgerà nella piazza rigenerata che ricorda il tenente di aviazione Mario Masella, nativo di Palagiano, il quale perse la vita a soli 25 anni, in una missione di salvataggio, con un gesto eroico di altruismo.

Avere la possibilità di relazionarsi con i cittadini – ha affermato il sindaco Domiziano Lasigna – è sempre un modo per accrescere la conoscenza della città. Allo stesso modo di cinque anni fa, in questa maniera stiamo organizzando il lavoro da svolgere nel prossimo futuro in base alle priorità che i cittadini ci stanno manifestando”.

Senza palco ma alla stessa altezza dei presenti, con l’ausilio di un microfono per farsi sentire dalla platea, il primo cittadino sarà accompagnato da altri componenti della giunta comunale per analizzare le questioni specifiche. In linea con il motto della coalizione Civico 7 “Liberi, consapevoli, leali”, i relatori saranno pronti a confrontarsi senza timori, mostrare quanto realizzato per Palagiano e spiegare i programmi per il prossimo quinquennio.

 

redazione

LASCIA UN COMMENTO