Promessi Sposi – Inaugurazione giovedì 10

0
51

Taglio del nastro alle 16.30 con il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’assessora Carla Palone e Matilde Brandi. Giovedì 10 novembre alle 16:30 nel nuovo padiglione della Fiera del Levante sarà inaugurata la XXXVI edizione del Salone nazionale “Promessi Sposi”, alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, dell’assessore allo sviluppo economico del Comune di Bari Carla Palone che taglieranno il nastro inaugurale insieme alla madrina dell’evento, Matilde Brandi.

“L’edizione della rassegna del wedding – ha affermato Gaetano Portoghese patron della manifestazione – segna la ripartenza economica dell’intero settore cerimonie ed eventi. Vogliamo dare un segnale importante al territorio, e la risposta che stiamo ricevendo sia dalle aziende del comparto che dalle migliaia di coppie di futuri sposi che stanno scaricando il biglietto d’ingresso ci riempie di gioia”.

Presenti nel salone espositivo ci saranno 216 espositori del comparto, tra cui 60 sale ricevimenti. Ancora, durante la quattro giorni saranno proposte sfilate, corsi, show cooking, concorsi, live music e tanto altro.

Già dal giorno inaugurale saranno presenti alunne e alunni dei settori moda e video dell’IPSIA Luigi Santarella De Lilla, che svolgeranno una vera e propria esperienza lavorativa durante in fiera. I ragazzi saranno impegnati nel back-stage delle sfilate, come servizio hostess e per la realizzazione dei video sull’evento. Inoltre si occuperanno di uno speciale omaggio a Raffaella Carrà.

“Si rinsalda una collaborazione con Promessi Sposi – ha affermato il dirigente scolastico Luigi Melpignano – che rappresenta una fiera importante per il territorio. Noi saremo impegnati con i settori Tessile – Made in Italy e Cultura e spettacolo. Come novità rispetto agli altri anni proporremo un omaggio ad un’icona Italia per quello che ha rappresentato, la Carrà. Lo faremo attraverso vestiti e abiti che l’hanno caratterizzata e una gigantografia realizzata”.

redazione

LASCIA UN COMMENTO