Potenziamento sportelli per l’autismo attivati nelle scuole-polo: approvata l’assegnazione del contributo straordinario

0
75

Potenziamento sportelli per l’autismo attivati nelle scuole-polo: approvata l’assegnazione del contributo straordinario

È stata approvata nella Giunta regionale del 12 dicembre 2022 la delibera per l’assegnazione del contributo straordinario per il potenziamento degli sportelli per l’autismo attivati nelle scuole-polo presenti in ogni provincia pugliese, in collaborazione con i Centri Territoriali per il Supporto. La necessità è emersa anche nel corso dei lavori del tavolo sull’autismo creando per la prima volta unitarietà nel percorso del minore attraverso una formazione che coinvolga insegnanti ed educatori, soddisfacendo così il fabbisogno emerso.

“Vogliamo migliorare i servizi di formazione e sostegno organizzativo, educativo e didattico – dichiara l’assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone – destinati agli istituti scolastici deputati a realizzare politiche di inclusione degli alunni con disturbo dello spettro autistico. Sarà avviata una formazione specifica sui bisogni educativi dei soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico e per il supporto alle esigenze familiari, nella logica della piena integrazione delle politiche sociali con quelle scolastiche, educative e socio sanitarie. In tal senso, il nostro intento principale è realizzare iniziative che vadano ad inserirsi in un più ampio progetto di vita. Considerato il numero sempre maggiore di studenti con spettro autistico, a cui va garantito il diritto allo studio nelle migliori condizioni possibili, è risultato doveroso da parte nostra potenziare il servizio a beneficio dei ragazzi e delle loro famiglie dando così una risposta concreta rispetto alle loro necessità. Ringrazio, a tal proposito, i miei uffici che con grande dedizione ed impegno hanno raggiunto un altro importante traguardo affinché nessuno resti indietro”.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO