Picchiato e insultato da giovani perché omosessuale: accade a Foggia

0
24

Una persona di circa 40 anni è stata insultata e picchiata a Foggia da un gruppo di giovani, alcuni dei quali sarebbero minorenni, perché omosessuale.

Il branco ha poi picchiato anche un suo amico intervenuto per difenderlo e ha offeso con insulti razziali un’altra ragazza straniera che era con le due vittime dell’aggressione.

E’ accaduto sabato sera in piazza Mercato.
I ragazzini hanno prima insultato il 40enne con frasi omofobe e poi uno di loro lo ha colpito con uno schiaffo in pieno volto.
La vittima ha tentato una reazione ma i ragazzini hanno preso di mira un suo amico intervenuto in sua difesa, colpendono con un pugno alla gola.
La banda ha poi continuano a prendere in giro con frasi razziste una loro amica di origini africane. Il giovane che è stato colpito alla gola è stato medicato in ospedale. Il 40enne ha denunciato l’accaduto alla polizia che ha avviato le indagini. Saranno anche utilizzate le telecamere di videosorveglianza della zona per risalire ai responsabili ( ansa).

REDAZIONE

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.