PAOLA GASSMAN e UGO PAGLIAI RACCONTANO PIERPAOLO PASOLINI

0
72

PAOLA GASSMAN e UGO PAGLIAI RACCONTANO PIERPAOLO PASOLINI

“HO UN’INFINITA FAME D’AMORE”

Lunedì 5 dicembre alle ore 21 al Teatro Showville due dei più grandi attori del nostro teatro, Ugo Pagliai e Paola Gassman, renderanno omaggio a Pierpaolo Pasolini, scrittore, autore, poeta e regista italiano attraverso la lettura e l’interpretazione dei suoi scritti.

I due attori saranno accompagnati dal pianista Piero Di Egidio e la regia sarà di Daniele Salvo.

Lo spettacolo è una nuova produzione 2022 della Camerata Musicale Barese in “prima esecuzione assoluta”.

Pierpaolo Pasolini incarna più di ogni altro la figura dell’intellettuale che, con le armi della parola e della poesia “attiva”, afferma con vigore e “disperata vitalità” il valore dell’uomo, inteso come “homo poeticus” ma anche “homo politicus”, difensore

dell’ideale e di quel “privilegio del pensare” che oggi appartiene a pochi. Pasolini è stato il simbolo di un mondo oggi scomparso, un mondo fatto di desideri puri ed impuri, di necessità primarie, di desiderio fisico disperato e bruciante, d’ingordigia d’amore, di purezza, di occhi, volti, sorrisi, ancora non toccati dallo spietato cinismo del mondo moderno. La sua poesia è “Poesia fisica”, costruita con sudore, fede, lacrime e rabbia, poesia che colpisce il cuore senza mediazioni, che diviene atto politico perché sincera, assordante voce nel deserto, grido o sussurro, necessità senza timori, senza vergogna, in un mondo codificato, dove si agisce sempre solamente in vista di qualche vantaggio o di qualche vuota promozione sociale. L’idea originaria di questa serata nasce da “Lettere Luterane”, gli ultimi articoli che Pier Paolo Pasolini scrisse per “Il Mondo” e “Il Corriere della Sera” nel 1975, anno della sua morte, e da alcune tra le sue opere poetiche più struggenti e necessarie, come “Supplica a mia madre”, “Lo scandalo del contraddirmi”, “Gli italiani”, “Il pianto della scavatrice”, “Lettera ad un giovane fascista” “Alla mia nazione” e molte altre. La voce del poeta, allora come oggi e oggi più che mai, in anni di assoluta banalità globalizzata che ha svuotato ogni idea, spezzato le verticali di tutti gli impulsi, salvaguarda la natura dell’uomo, assicura continuità e futuro al destino di noi tutti, ci fa ancora intravedere nella nebbia, una via possibile.

Per i non abbonati i biglietti per lo spettacolo sono disponibili al prezzo di € 33,00 poltrona e € 22,00 poltroncina, sia recandosi prezzo gli uffici dell’Associazione sia on line sul sito della Camerata Musica Barese, collegandosi al linke su www.cameratamusicalebarese.it

https://www.cameratamusicalebarese.it/prenota/data/582/paola-gassman-e-ugo-pagliai-raccontano-pierpaolo-pasolini-ho-un-infinita-fame-d-amore.htm

E’ disponibile un limitato numero di posti (fino ad esaurimento) a costo promozionale di € 20,00 ed € 15,00.

Prossimo concerto Sabato 10 Dicembre alle ore 20.45 nei saloni del Nicolaus Hotel con la Pianista Lilya Zilberstein.

E’ prorogata la proposta del Black Friday per acquisti direttamente presso gli uffici della Camerata.

Per informazioni e/o prenotazioni rivolgersi agli uffici della Camerata Musicale Barese tel. 080/5211908 e su www.cameratamusicalebarese.it

 

redazione

LASCIA UN COMMENTO