Omicidio ad Ortanova nel foggiano: l’ indagato aveva visto il ragazzo con la sua ex

0
141

L’ indagato per la morte de 20enne ad Ortanova nel foggiano e  costituitosi ieri avrebbe visto la sua ex in compagnia di Andrea Gaeta e per questo motivo lo avrebbe ucciso. Sarebbe questo il movente dell’omicidio avvenuto sabato sera.   Secondo una ricostruzione dell’accaduto, Tammaro l’altra sera ha notato Gaeta ed un gruppo di amici, tra cui la ragazza con cui aveva avuto una relazione fino a poco tempo prima, fermi davanti ad un bar. Dopo un po’ la comitiva di Gaeta si è allontanata a bordo dell’auto della vittima. A quel punto Tammaro li ha raggiunti a bordo del suo mezzo; ha lampeggiato per far segno di fermarsi, è sceso ed ha sparato 4 o 5 colpi uccidendo Gaeta. Gli amici in preda al panico sono tutti fuggiti via. L’indagato subito dopo aver commesso il delitto è scappato verso l’Abruzzo, in direzione Termoli, lì dove all’alba di sabato si è deciso a costituirsi dopo numerosi contatti con familiari ed inquirenti.
(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO