Ombrelloni e sdraio abusivi sulla spiaggia di Polignano: nella località di “cala Paura” sanzionate due persone

0
99

Ombrelloni, lettini e pedalò occupavano abusivamente la spiaggia di “cala Paura”, a Polignano a Mare (Bari). I militari della Guardia di finanza e della Guardia costiera di Monopoli li hanno sottoposti a sequestro insieme a generi alimentari che venivano venduti senza autorizzazione e che sono stati devoluti alla parrocchia Sant’Anna di Monopoli e alla locale sede Unitalsi che gestisce la mensa della Caritas.Il sequestro è scattato nell’ambito dei controlli contro i fenomeni di illegalità e abusivismo economico sugli arenili e lungo le coste che proseguiranno lungo tutto il litorale e saranno intensificati, durante l’intero periodo estivo, per “tutelare gli utenti delle spiagge e del mare – dicono gli investigatori in una nota – e per garantire la piena fruizione dell’arenile da parte della collettività e dei numerosi turisti presenti sul territorio”.

    In particolare, nella località di “cala Paura”, grazie all’utilizzo delle banche dati e con l’ausilio di mezzi navali, i finanzieri e i militari della capitaneria di porto hanno scoperto alcuni natanti che occupavano illecitamente il demanio (il proprietario è stato sanzionato). Ad un’altra persona sono stati sequestrati 37 lettini, 45 ombrelloni, 36 basi per ombrelloni in cemento, 2 pedalò e elevate sanzioni amministrative per violazioni in materia di commercio abusivo itinerante, mancata predisposizione del servizio di salvamento e assenza delle dotazioni di primo soccorso. (ANSA).

Redazione

LASCIA UN COMMENTO