Network Internazionale Danza Puglia | Vittorio Bertolli ospite il 3 e 4 dicembre alla Casa delle Culture di Bari

0
83

Network Internazionale Danza Puglia | Vittorio Bertolli ospite il 3 e 4 dicembre alla Casa delle Culture di Bari

IX edizione

Network Internazionale Danza Puglia

Sabato 3 e domenica 4 dicembre – Casa delle Culture di Bari

OSPITE DEL WEEKEND DI FORMAZIONE
VITTORIO BERTOLLI

Prosegue la formazione del 𝐍𝐞𝐭𝐰𝐨𝐫𝐤 𝐈𝐧𝐭𝐞𝐫𝐧𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐃𝐚𝐧𝐳𝐚 𝐏𝐮𝐠𝐥𝐢𝐚 con il danzatore e coreografo di origini italiane e attivo da molti anni in svizzera Vittorio Bertollisabato 3 e domenica 4 dicembre (dalle ore 10) negli spazi della Casa delle Culture di Bari.

Il terzo appuntamento con la formazione e la pedagogia vedrà un focus sul personale approccio al metodo Flying Low di Bertolli, un training di danza contemporanea creato e sviluppato dall’artista venezuelano David Zambrano. La tecnica si basa su due principi che sono stati oggetto di studio fin dall’inizio del XX secolo nella danza moderna, postmoderna e contemporanea: la coesione e l’espansione del sé, applicate al processo di movimento in relazione al pavimento. La particolarità di questo metodo è il modo in cui questi concetti vengono applicati. Attraverso un ricco materiale coreografico il danzatore si pone l’obiettivo di muoversi più velocemente e senza difficoltà in modo dinamico ed energico, caricando di vitalità ogni movimento. L’approccio pedagogico è fortemente basato sull’immaginazione così da favorire l’apprendimento autonomo e la collaborazione tra gli studenti, i risultati ottenuti sono sia fisici, in termini di aumento della velocità, della resistenza e della potenza, sia artistici, in termini di “sfida alla motivazione” che è alla base di ogni movimento del danzatore.

 

Vittorio Bertolli, di origini napoletane, diplomato all’Ecole Atelier Rudra Béjart di Losanna, ha danzato per il Béjart Ballet Lausanne, il Teatro alla Scala di Milano, la Compagnia Aterballetto e il Balletto di Berna. Dal 2014 lavora come interprete freelance e assistente coreografo con diversi artisti svizzeri e internazionali. Nella sua carriera di danzatore ha collaborato con Maurice Béjart, William Forsythe, Mauro Bigonzetti, Ohad Naharin, Noa Zuk, Andrea Miller, David Zambrano, Philippe Saire, Guillerme Botelho, Andonis Foniadakis, Alexander Ekman, Felix Landerer e molti altri. Accanto all’attività di performer e assistente, Bertolli è insegnante di tecnica Flying Low e Improvvisazione al Balletto di Berna e in diverse compagnie e programmi educativi in Svizzera, Germania, Italia e Francia.

Il weekend di formazione sarà arricchito dalle lezioni dei docenti Enrico Coffetti Angela Calia che conducono tutti i partecipanti nell’affascinante viaggio della costruzione e dell’analisi di metodi di creazione e composizione coreografica, in forma pratica e teorica. Questa attività è parte del Progetto Ministeriale PRODES Danza (promozione digitale estesa), sostenuta dalle associazioni Cro.me di Milano. Tutti gli appuntamenti di formazione si svolgono di sabato e di domenica, una volta al mese, nella sede della Casa delle Culture di Bari che insieme al Teatro Traetta di Bitonto è il luogo di residenza del NetworkIDP per tutte le attività.

Da ottobre a dicembre, il sabato mattina, è dedicato alla formazione degli insegnanti, con il coreografo ospite, e ad un corso teorico e pratico sui metodi di composizione coreografica.

L’intera giornata della domenica è dedicata agli allievi, suddivisi in due gruppi, che si alternano tra mattina e pomeriggio con lezioni pratiche e teoriche, progetti integrativi legati alla produzione e composizione coreografica, dalla concezione alla produzione.

Il 𝐍𝐞𝐭𝐰𝐨𝐫𝐤 𝐈𝐧𝐭𝐞𝐫𝐧𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐃𝐚𝐧𝐳𝐚 𝐏𝐮𝐠𝐥𝐢𝐚 è un progetto di formazione e sensibilizzazione dedicato all’arte coreutica, un viaggio lungo nove anni che in questa edizione si concentra  su una 𝐜𝐨𝐦𝐮𝐧𝐢𝐭𝐚̀ che vede nella danza valori di crescitaapertura e condivisione.

Il progetto è curato dall’Associazione Ri.E.S.CO., ideato e diretto dal coreografo e danzatore, nonché direttore artistico, Ezio Schiavulli, nasce  dalla volontà di offrire una visione professionale dedicata alla formazione di danzatori, insegnanti e spettatori della danza della regione Puglia.

All’interno del NetworkIDP insegnanti e allievi hanno l’opportunità di formarsi con coreografi professionisti provenienti da tutto il mondo, sensibili all’evoluzione e alla crescita artistica.

Il progetto vanta per il triennio 2022-2024 il riconoscimento del Ministero della Cultura nella sezione Danza in “formazione e rinnovo generazionale”, del Ministero dei Beni Culturali francese, dell’Ambasciata di Francia in Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura a Strasburgo per i diversi progetti di scambi culturali e si arricchisce del sostegno di  Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese e di partenariati locali costituiti nel tempo con la Regione PugliaComune di Bari e Casa delle Culture di Bari.

In questa nona edizione il NetworkIDP prosegue il suo lavoro di sostegno ai giovani danzatori, agli enti di formazione e contribuisce allo sviluppo artistico e culturale del territorio pugliese attraverso una visione internazionale e inclusiva dell’arte attraverso il linguaggio della danza.

In programma per l’edizione 2022.23 del NetworkIDP: nove appuntamenti con la formazione e la pedagogia alla Casa delle Culture dell’Assessorato al Welfare del Comune di Bari, dieci artisti ospitisei spettacoli in cartellone per la rassegna “L’Arte dello Spettatore” in scena al Teatro Traetta di Bitonto e progetti collaterali di formazione come Prodes Danza e #CartaBianca, occasioni di incontro e confronto per la creazione di una comunità culturale attiva con i #CaffèNetwork, scambi internazionali all’interno del progetto Incontri Fuori Porta #CoEsioNi Students e Teachers e il sostegno alla produzione dedicato a giovani coreografi e danzatori con la quarta edizione della #PermanenzArtistica.

Da gennaio a giugno 2023 saranno ospiti degli appuntamenti del progetto “L’Arte dello Spettatore”, sostenuto da Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese, danzatori e coreografi internazionali che, oltre ad incontrare gli allievi e gli insegnanti del Network, porteranno i loro spettacoli, una domenica al mese, al Teatro Traetta di Bitonto.

Anche per quest’anno il NetworkIDP sosterrà le produzioni professionali di autori ospiti con l’iniziativa Permanenze ArtisticheLali Ayguadé e Akira Yoshida saranno infatti i protagonisti della quarta Permanenza Artistica promossa dal NetworkIDP e ospitata negli spazi della Casa delle Culture di Bari. La settimana di lavoro coreografico dal 27 marzo al 2 aprile si chiuderà con l’apertura al pubblico nell’ultima giornata di residenza.  La pièce ultimata sarà poi ospitata nella stagione 2023.2024 durante la programmazione de L’arte dello Spettatore.

Le attività del weekend sono dedicate ad allievi e insegnanti che aderiscono annualmente al NetworkIDP ma è possibile accedere, sabato 3 dicembre, al seminario condotto da Vittorio Bertolli e a PRODES Danza su prenotazione (asso.riesco@gmail.com o il numero di telefono +39 351 674 9330)

Redazione

LASCIA UN COMMENTO