Museo Archeologico di Rutigliano (Ba): presentazione in prima assoluta del libro “Gli esercizi commerciali storici di Rutigliano”

0
102

 

Gli esercizi commerciali storici di Rutigliano. Domani la presentazione del libro in anteprima al Museo Archeologico, ore 18,30

 

«Il commercio rappresenta da sempre le gambe su cui cammina la civiltà». È l’assunto a monte del libro Gli esercizi commerciali storici di Rutigliano che verrà presentato giovedì pomeriggio alle ore 18,30 nel Museo Archeologico di Rutigliano (Ba), alla presenza degli autori e dei rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria. Interverranno il sindaco di Rutigliano, Giuseppe Valenzano, l’assessore alla Cultura, turismo e marketing della città Milena Palumbo, Sandro Ambrosi, presidente Confcommercio Bari-B. A. T., Leonardo Volpicella, direttore Confcommercio Bari-B.A.T., Nino Valenzano, presidente Confcommercio Rutigliano, il coordinatore dell’opera Tommaso Fontana, il primo cittadino di Bisceglie, Angelantonio Angarano e Leo Carriera, Confcommercio Bisceglie.

Il commercio è il motore della vita sociale.

La storia dell’uomo sviluppa con molta chiarezza questo tema dall’antichità e dalle prime civiltà occidentali.

La scoperta della scrittura e le prime audaci navigazioni di scambio sono la scintilla del lungo cammino dell’uomo verso il progresso.

Il concetto di scienza laica e disgiunta da mito e religione amplia la visione del comune vivere nella Magna Grecia, alimentata dall’economia e dalle conoscenze filosofiche e culturali.

L’età dei Comuni e delle prime organizzazioni bancarie, la scoperta del Nuovo Mondo, la rivoluzione industriale e la produzione su vasta scala, fino al consolidamento delle organizzazioni complesse e solide nei processi di vendita e distribuzione, oggi rese sofisticate dall’avvento di Internet e dei social media, rendono attraente lo studio di questa materia.

Ogni storico deve fare i conti con le questioni economiche, nella ricostruzione di un periodo storico e le sue primarie dinamiche, prima di interpretare le azioni politiche ed il costume, lo spirito del tempo e le ideologie di cambiamento ed emancipazione.

Questa premessa intende sottolineare l’importanza del lavoro di studio, di ricerca e di archivio nel nostro territorio, che consente di sfogliare con emozione e curiosità le pagine del nostro passato.

Un libro di grande interesse, costruito con amore e pazienza artigianale da un consorzio di intellettuali e professionisti, il cui coordinatore è il dott. Tommaso Fontana, già autore di due libri sugli esercizi commerciali della sua città natale, Bisceglie. Competa l’opera un interessantissimo corredo fotografico delle piccole aziende o botteghe rutiglianesi.

È da accogliere con il massimo favore l’impulso della Confcommercio Bari-BAT, nella persona dell’ex presidente Leo Carriera, che ha esortato il dottor Tommaso Fontana, già luminare del Reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie, e cultore della storia locale, a cimentarsi nella stesura di un nuovo libro rievocativo, relativo alla storia dei maggiori esercizi commerciali della città di Rutigliano, sotto la scorta delle due precedenti pubblicazioni dedicate a Bisceglie.

Tommaso Fontana ha recentemente confessato di avere ricevuto l’offerta per scrivere dei libri dello stesso genere, stavolta dedicati a Ruvo di Puglia e Trani.

Questo moltiplicarsi di iniziative non è solo nostalgia e piacere identitario di conservazione della storia economica delle città. È anche un illuminante strumento di rotta, per capire la nascita e lo sviluppo di certe preminenti espressioni commerciali della provincia.

L’idea nasce dalla scoperta di un antico registro lombardo, che contiene gli esercizi storici della grande regione settentrionale italiana, ed è ricco di spunti e notizie importanti riguardanti le attività di vendita di epoche lontane, che hanno preparato il terreno al dopoguerra ed alle nuove generazioni di negozianti. Ma l’impostazione è compilativa, un elenco appunto. Nei suoi lavori Fontana, invece, procede ad una narrazione con il suo lavoro di scavo storico che gli è congeniale.

Un consorzio di coautoriAntonella e Dominga Damato, Francesca Ruospo e Giammartino Valenzano – ha accolto l’invito del dottore, estendendo così a Rutigliano la felice iniziativa editoriale.

Questo libro appassionante potrebbe essere la scintilla di un’autentica rete di analoghi studi di ricerca nelle altre città dell’intera regione, per costruire un imponente raccolta della realtà commerciale pugliese.

La serata sarà arricchita dalle esibizioni dei musicisti de Il Nuovo Piccolo Conservatorio di Rutigliano, diretto dal M° Dominga Damato, che delizierà la platea anche in qualità di oboista. Tra gli interventi musicali, il mezzosoprano Francesca Ruospo incanterà il pubblico con la sua splendida coloritura vocale.

Le attività commerciali del passato di Rutigliano, come quelle di Bisceglie ed i centri limitrofi, rappresentano un ponte ideale di conoscenze.

Niente nasce dal caso.

Il mondo della distribuzione e dei prodotti in cerca di un compratore sono il traguardo di un faticoso cammino di qualità e fiducia, lavoro duro ed idee brillanti, per conquistare le nuove aree di mercato.

Partecipare a questo racconto affascinante, che il libro di Tommaso Fontana e dei suoi coautori tratteggia con cura e riguardo, vuole dire sentirsi parte integrante di una comunità civile, che nel tempo ha costruito le proprie fondamenta economiche.

Rutigliano ha risposto con entusiasmo alla nuova opera dedicata.

 

 

Gli autori

 

Tommaso Fontana Nato a Bisceglie, medico, già primario e direttore ospedaliero, giornalista, è autore di vari libri di storia locale, fotografia e altre tematiche, tra le varie pubblicazioni storia degli esercizi commerciali di Bisceglie in due volumi. È appassionato di storia e costumi locali di Puglia.

 

Dominga Damato Nata a Rutigliano, musicista, direttrice d’orchestra molto affermata e conosciuta in Italia meridionale e oltre, insegna nelle scuole e licei musicali, autrice di un libro edito a stampa sulla musica popolare in Puglia e di altri lavori in ambito scolastico. È appassionata di storia e costume locale.

 

Antonella Damato Nata a Rutigliano, diplomata nelle scuole magistrali, docente di scuola primaria nella scuola statale in Puglia. Appassionata di storia locale e di usi e costumi della città.

 

Francesca Ruospo Nata a Rutigliano, musicista e cantante lirica, soprano di fama internazionale, ha cantato in Gran Bretagna, Belgio, Francia, Crea del Sud, Cina, Russia, Olanda. Insegna musica e canto. Appassionata di storia locale e di usi e costumi della città.

 

Giammartino Valenzano Nato a Rutigliano, commerciante, da molti anni responsabile della Confcommercio rutiglianese, ha ricoperto incarichi nella Federazione provinciale. Appassionato di storia locale e di usi e costumi della città. È animatore di Fiere locali e nel settore dei fischietti.

redazione

 

LASCIA UN COMMENTO