Monsignor Iannuzzi in visita alla CIA di Castellaneta: «Ripartiamo dall’agricoltura»  

0
47

Monsignor Iannuzzi in visita alla CIA di Castellaneta:
«Ripartiamo dall’agricoltura»

 

Castellaneta – «L’agricoltura, insieme al turismo, sia il settore su cui puntare per valorizzare al meglio l’intera provincia di Taranto», parola di monsignor Sabino Iannuzzi.

Stamane, accompagnato dal suo segretario don Domenico Pinto, il vescovo della diocesi di Castellaneta ha visitato gli uffici della Cia di Castellaneta.

Un incontro cordiale, condito da un affettuoso scambio di auguri in vista del nuovo anno, durante il quale monsignor Iannuzzi ha visitato gli ambienti della sede di via Roma 46, ha salutato l’intero team di lavoro (assistenza ai cittadini ed alle imprese agricole) e si è fermato ad analizzare il delicato momento che l’intero comparto sta vivendo.

«Bisogna far sentire la nostra vicinanza a tutti gli agricoltori – ha esclamato il vescovo di Castellaneta – perché da troppo tempo fanno fronte ad un’infinita serie di avversità».

«Abbiamo un clima mite che tutti ci invidiano – ha aggiunto – abbiamo le idee e tante professionalità. Dobbiamo aiutare l’intero comparto a ripartire con entusiasmo e tutti, ognuno con le proprie competenze, dobbiamo fare la nostra parte».

Sulla stessa lunghezza d’onda è apparso il direttore della Cia Area Due Mari Taranto-Brindisi Vito Rubino: «Il nostro vescovo ha centrato in pieno problematiche e possibili soluzioni: serve ascolto, assistenza e supporto concreto ai nostri agricoltori. Anche nel 2023, continueremo a lavorare in questa direzione e con la professionalità di sempre cercheremo di supportarli come abbiamo sempre fatto».

Redazione

LASCIA UN COMMENTO