Medico dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce aggredito da un paziente

0
200

Un medico in servizio nel pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce è stato aggredito da un paziente in attesa di essere visitato con un codice verde.
L’uomo, che da quanto si apprende era detenuto agli arresti domiciliari ed è arrivato in ospedale col 118, spazientito per l’attesa, appena il medico gli si è avvicinato e lo ha schiaffeggiato con violenza venendo poi immobilizzato dagli operatori sanitari presenti.

Si tratta fa sapere l’Asl di Lecce, del secondo episodio in 24 ore (Ansa).

Redazione

Il giorno prima sempre al pronto soccorso, un altro paziente con problemi psichiatrici aveva rovesciato e distrutto un armadietto di medicinali mettendo a rischio l’incolumità degli operatori.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.