Maxi sequestro di droga nel mare del Capo di Leuca (Lecce): era nascosta nel pianale di una barca a vela, tre arresti

0
89

Maxi sequestro nel mare del Capo di Leuca (Lecce) dove la Guardia di finanza di Gallipoli ha scoperto una tonnellata di marijuana nascosta a bordo di una barca a vela che navigava al largo di Santa Maria di Leuca, al confine con le acque internazionali. Tre cittadini albanesi che stavano caricando la droga sulla barca a vela, scaricandola da tre scafi, sono stati arrestati.

Si tratta di Arbër Saraseli, 31 anni; Saverjo Imeraj, 22 anni; e Qemal Pekmezi, 19 anni. Un quarto albanese sarebbe ricercato dalla polizia. I tre, secondo quanto dichiarato dalle autorità albanesi, avrebbero caricato la droga, suddivisa in 153 panetti, sull’imbarcazione a vela bloccata in Italia. I tre albanesi sono stati arrestati al loro rientro in Albania. Mentre i due cittadini ucraini che erano a bordo della barca a vela, Bychkovi Serhii, 43 anni; e Senkevych Serhii, 62 anni; sono stati fermati. Soddisfatto per l’esito dell’operazione, il ministro albanese dell’Interno Bledi Çuçi, si è congratulato “con tutti gli agenti albanesi e italiani coinvolti”. (ANSA).

Redazione

 

LASCIA UN COMMENTO