L’oceanografo Sandro Carniel al Libro Possibile Winter – Triggiano

0
309

L’Innalzamento del mare come conseguenza della crisi climatica è una questione che riguarda tutti, non solo le città costiere. Lo spiega l’oceanografo Sandro Carniel nel suo ultimo libro Il mare che sale. Adattarsi a un futuro sott’acqua (edizioni Dedalo), che verrà presentato venerdì 31 marzo, al Libro Possibile Winter. L’incontro con l’autore si terrà alle 9.30, nell’auditorium dei licei Cartesio di Triggiano ed è organizzato in collaborazione con i Comuni di Casamassima, Cellamare e Triggiano. Interverranno: Giuseppe Nitti, sindaco di Casamassima; Maria Morisco, dirigente scolastica dei Licei Cartesio; Rosella Santoro, direttrice artistica del Libro Possibile; gli alunni dei licei Cartesio. L’ingresso è aperto al pubblico.

A seguire, alle ore 17, l’autore farà tappa al liceo Simone-Morea di Conversano.

La questione climatica diventa sempre più urgente e l’attenzione che le viene rivolta non pare ancora sufficiente a evitare prossimi e sempre più frequenti disastri ambientali. L’innalzamento del mare, conseguenza del riscaldamento globale, d’altra parte potrebbe sembrare un problema delle sole città costiere ma così non è. Esso determina una ridefinizione geografica, migrazioni, effetti sull’economia e sugli equilibri geopolitici, e finisce per riguardarci tutti, nessuno escluso. Ecco perché è importante conoscere e capire il ruolo dei mari sul nostro futuro. Lo spiega bene Sandro Carniel nel suo ultimo libro Il mare che sale. Adattarsi a un futuro sott’acqua (Dedalo).

L’autore è oceanografo presso il CNR e divulgatore scientifico. Ha firmato oltre 250 pubblicazioni e contributi su riviste internazionali di settore; nel 2018 si è aggiudicato il premio Costa Smeralda, sezione ‘saggistica’ con il suo libro “Oceani. Il futuro scritto nell’acqua” (Hoepli).

Al Libro Possibile Winter, presenterà il suo ultimo lavoro, venerdì 31 marzo, alle 9.30, nell’auditorium dei Licei Cartesio di Triggiano. Alle 17, incontrerà anche gli studenti del liceo Simone-Morea di Conversano.

REDAZIONE

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.